QR code per la pagina originale

StartupBus Milano: come iniettare valore in un’idea

Soluzioni efficaci che derivano da idee semplici: così Ford dà valore ai progetti più innovativi.

,

Le grandi invenzioni vengono spesso da idee semplici. Il segreto è nel valore che le idee portano con sé. Oltre ai sistemi tecnologici più avanzati, Ford ha sviluppato alcune tecnologie relativamente semplici, ma il cui impatto è tale da migliorare significativamente la sicurezza e la qualità delle vita a bordo dell’auto.

Hands Free Tailgate: facile la vita

L’Hands Free Tailgate consente di aprire il portellone posteriore senza bisogno di usare le mani. La soluzione, finora presente solo su auto premium, consente di azionare il portellone con un rapido movimento del piede in prossimità del paraurti, senza dover poggiare pacchi o oggetti per azionare pulsanti o usare telecomandi. “Questo è un esempio perfetto di come una tecnologia esistente si evolva continuamente per migliorare ulteriormente la soddisfazione dei clienti Ford”, ha spiegato Dominik Nical, esperto di elettronica di sicurezza di Ford Europa. “Il risultato è una soluzione pratica e davvero unica, che risolve brillantemente un problema: aprire il portellone con le mani occupate. È un sistema che si rivela pratico e comodissimo nell’utilizzo quotidiano”.

Quando si ha la chiave in tasca, ad un raggio stabilito di distanza dalla vettura, basta portare il piede in prossimità del paraurti posteriore perché due sensori ne rilevino il movimento e azionino l’apertura o la chiusura del portellone. Il sistema è sviluppato per attivarsi solo con il movimento del piede umano, evitando in questo modo l’apertura accidentale a causa di animali, oggetti o dossi sul fondo stradale.

Active Park Assist: il parcheggio non è un problema

Il parcheggio in parallelo rimane una delle manovre più problematiche per gli automobilisti, tanto che secondo una ricerca Ford un terzo dei guidatori europei dichiara di avere delle difficoltà. Il sistema Active Park Assist rende il parcheggio in parallelo facile per tutti. “L’Active Park Assist elimina lo stress da parcheggio”, spiega l’ingegnere Ford Kay Muller. “Alla semplice pressione di un pulsante, permette di parcheggiare anche negli spazi ristretti, riducendo i rischi di danneggiare la propria auto e quelle parcheggiate”.

La tecnologia Active Park Assist rileva uno spazio idoneo al parcheggio ed esegue la manovra in autonomia, lasciando al guidatore solo la gestione dei pedali e del cambio. Grazie a dei sensori a ultrasuoni, quando l’auto passa a bassa velocità vicino all’area di parcheggio viene misurato lo spazio disponibile e, se è adeguato al parcheggio, viene chiesto al guidatore di confermare l’operazione. A questo punto il sistema sterza automaticamente, mentre il guidatore regola l’acceleratore e il freno. La responsabilità della manovra è così pienamente del conducente, che ha anche la facoltà di interrompere in ogni momento la manovra semplicemente prendendo il volante con le mani.

Traffic Sign Recognition: conosci i tuoi limiti

Ogni anno sono tanti i guidatori europei costretti a pagare costose multe per eccesso di velocità, dopo aver superato inconsapevolmente i limiti segnalati. Per ridurre la possibilità che ciò avvenga, Ford ha sviluppato il Traffic Sign Recognition, cioé un sistema di riconoscimento dei segnali stradali.

Questa tecnologia utilizza una telecamera sul frontale per rilevare i segnali stradali e riprodurli graficamente nel quadro strumenti dell’auto. Il sistema indica sia i limiti di velocità sia i divieti di sorpasso e, in caso di superamento del limite, lampeggia per attirare l’attenzione del guidatore. Il Traffic Sign Recognition funziona sia di giorno che di notte, ed è in grado di rilevare l’unità di misura del cartello – in miglia orarie (mph) o in chilometri all’ora (km/h) – che è particolarmente utile se si viaggia nei paesi con sistema anglosassone.

Notizie su: ,