QR code per la pagina originale

Apple: presto NFC oltre ai pagamenti mobile

Apple non vorrebbe limitare NFC ai soli pagamenti mobile: già in corso i rapporti con aziende specializzate in sicurezza domestica e trasporto pubblico.

,

Dopo le ritrosie e i dubbi degli ultimi anni, anche Apple ha ceduto al fascino di NFC. La società di Cupertino ha lanciato i suoi primi prodotti compatibili lo scorso settembre, con la linea degli iPhone 6, quindi ha rinnovato l’esperimento anche con i recenti iPad Air 2 e iPad Mini 3. Al momento l’obiettivo dichiarato è solo quello dei pagamenti mobile, ma in futuro le applicazioni potrebbero essere più estese.

Non si può dire che Apple non stia procedendo con i piedi di piombo sul fronte di NFC, con delle implementazioni singolari rispetto alla concorrenza. In iPhone 6, ad esempio, il chip è utilizzabile unicamente per le funzioni di Apple Pay e non sarà aperto alle terze parti nel breve periodo. Sui nuovi iPad, invece, i circuiti sono privi del sistema di trasmissione wireless affinché possano servire per scambi di file o transazioni: il loro scopo è unicamente quello di conservare e verificare le informazioni bancarie dell’utente. In futuro, però, questo scenario potrebbe cambiare.

Stando a quanto rivelano alcune fonti statunitensi, il gruppo californiano avrebbe stretto dei rapporti con alcune società leader di settore, come HID Global e Cubic. Tali realtà sarebbero specializzate nell’impiego di NFC sia per la sicurezza degli edifici che per la gestione del trasporto pubblico: la Mela si sta orientando in queste direzioni? Sebbene nessun commento ufficiale provenga dall’azienda, è evidente come si stiano vagliando delle strade alternative ai pagamenti mobile, per ampliare le possibilità di NFC nei device targati mela morsicata.

Non è dato sapere, però, quando Apple renderà pubblicamente disponibili queste possibilità. L’unico metro di paragone possibile è quello con Touch ID, il lettore di impronte digitali inaugurato con iPhone 5S: fino al lancio di iOS 8 il sistema è rimasto praticamente blindato, solo a un anno dalla sua introduzione le terze parti ne hanno ottenuto l’accesso. Di conseguenza, si può ragionevolmente ritenere che le eventuali novità sul fronte di NFC non arriveranno fino all’autunno del 2015, periodo di rilascio del futuro iOS 9.

Galleria di immagini: iPad Air 2, le immagini