QR code per la pagina originale

Google+ festeggia Halloween trasformando le foto

Una simpatica iniziativa messa in campo da bigG su Google+: in vista di Halloween è possibile trasformare le fotografie rendendole spaventose o divertenti.

,

Aggiornamento: la funzionalità è attiva anche su mobile, per dare un tocco horror alle proprie immagini su smartphone e tablet.

Mancano ormai solo un paio di giorni ad Halloween e in tutto il mondo fervono i preparativi per quella che sarà la festa più spaventosa dell’anno. Anche Google+ si unisce alle celebrazioni, ma modo suo, senza zucche, costumi o maschere: è infatti attiva da qualche ora una funzionalità del social network che permette di trasformare le proprie fotografie in un click, in modo simpatico e divertente.

Il risultato è quello visibile nella GIF allegata di seguito. Considerazioni puramente estetiche a parte, a sorprendere è la precisione con la quale l’algoritmo di analisi delle immagini riesce ad individuare le diverse parti del volto, applicando ad ognuna un effetto differente, con la giusta dimensione, angolatura, prospettiva e sfocatura. Per fare altrettanto è sufficiente visitare l’indirizzo g.co/halloweenify e seguire le istruzioni mostrate a schermo, che consistono essenzialmente nella selezione di una foto già presente all’interno dell’archivio personale oppure al caricamento di un nuovo scatto dal disco fisso.

Entra nello spirito di Halloween aggiungendo un tocco divertente o spettrale alla tua foto. Vuoi un look diverso? Riprovaci.

L'effetto

L’effetto “spaventoso” per la trasformazione automatica delle foto su Google+ in vista di Halloween

Al momento la feature sembra essere attiva esclusivamente sulla versione di G+ accessibile da browser desktop e non attraverso le applicazioni per smartphone e tablet. È l’ennesima dimostrazione di quanto il gruppo di Mountain View stia puntando con decisione sull’editing fotografico per spingere la diffusione tra gli utenti della propria piattaforma sociale, mediante l’integrazione di strumenti avanzati che rendono semplice l’elaborazione e il ritocco anche per chi non ha alcuna competenza in questo ambito.