QR code per la pagina originale

iPad Air 2: quanto costa ad Apple produrlo?

IHS fa i conti in tasca ad Apple pubblicando la spesa che sostiene per ogni iPad Air 2 costruito: 275 dollari per il modello base, che vende a 499 dollari.

,

Ogni unità del nuovo iPad Air 2 costa ad Apple 275 dollari, nel modello base. Anche se la compagnia californiana ha costruito un tablet ancora più sottile, più potente, con lettore di impronte digitali Touch ID e chip NFC, spende solamente un dollaro in più rispetto all’originale iPad Air dello scorso anno.

Un nuovo rapporto della società IHS rivela nello specifico non solo la spesa generale che Apple sostiene per ogni iPad Air 2 costruito dai fornitori partner, ma anche il costo di ogni singolo componente e i margini di profitto su ogni versione del dispositivo venduto. Per ogni modello da 16 GB Apple spende 275 dollari; il costo sale a 358 dollari per il modello da 128 GB con connettività LTE, che viene venduto nei negozi a ben 829 dollari (819 euro in Italia).

IHS iSupply afferma che la componente più costosa in assoluto è relativa al display Retina, che costa all’azienda ben 77 dollari per unità, impattando dunque per il 28% sul costo totale della produzione del dispositivo, tuttavia meno dei 90 dollari dello schermo che caratterizzava il modello dello scorso anno. «Si tratta fondamentalmente dello stesso schermo di prima, la medesima dimensione, la stessa risoluzione ma è stato aggiunto un rivestimento anti-riflesso», sottolinea Andrew Rassweiler della società di ricerca.

Proseguendo, lo storage da 16 GB costerebbe ad Apple meno di 10 dollari mentre la spesa salirebbe a ben 60 dollari per la variante da 128 GB, ma trattasi di una differenza (di 50 dollari) che porta nelle casse della compagnia ben 200 dollari per ogni unità venduta. Infatti, Apple paga la differenza di memoria 50 dollari ma gli utenti ne sborsano 200 in più, dunque il guadagno in questo caso è nettamente più alto.

Il processore Apple A8X e il coprocessore M8, prodotti da TSMC e Samsung, costerebbero ad Apple circa 22 dollari, ovvero 4 dollari in più rispetto alla soluzione di precedente generazione. Le due fotocamere invece prevedrebbero un’esborso economico totale di 11 dollari; l’antenna Wi-Fi 4,50 dollari; la batteria 15 dollari; audio e sensori (compreso NFC) 22 dollari e la RAM da 2 GB altri 18 dollari.

Si sottolinea che non sono inclusi i costi di ricerca, sviluppo e marketing, ma è decisamente chiaro come Apple ottenga un ottimo profitto per ogni iPad Air 2 venduto, specialmente nel modello da 128 GB; secondo IHS, i margini sarebbero fra il 45% e il 57% a seconda della configurazione.

Galleria di immagini: iPad Air 2, le immagini

Fonte: Re/Code • Via: MacRumors • Immagine: Chrisbm / Shutterstock • Notizie su: Apple iPad Air 2, , , ,