QR code per la pagina originale

Apple Watch in primavera, dice Angela Ahrendts

In un video messaggio ai dipendenti Apple Store, Angela Ahrendts suggerisce che Apple Watch sarà disponibile nei negozi nella primavera del 2015.

,

L’Apple Watch sarà introdotto nei negozi online e al dettaglio durante la primavera 2015, più tardi dunque rispetto alla finestra d’uscita che in molti avevano originariamente previsto. Lo ha suggerito il nuovo vice presidente senior degli store online e retail di Apple, Angela Ahrendts.

Quando Tim Cook ha annunciato il proprio primo smartwatch nel mese di settembre, aveva semplicemente indicato un generico “inizio 2015” come data di debutto del nuovo prodotto, ma la nuova dichiarazione di Angela Ahrendts indica che si potrebbe dover aspettare ancora qualche mese prima di vedere l’Apple Watch sul mercato. La vice presidente del settore retail ha preparato un video per i dipendenti della società, scoperto da 9to5Mac e subito trascritto, dove spiega al team di conservare l’energia per le prossime stagioni di shopping sfrenato: quelle natalizie, il Capodanno cinese e poi anche il lancio del nuovo orologio, che avverrà «in primavera».

«Così, di nuovo, lo facciamo: voi ragazzi siete stati assunti perché siete le persone migliori nel mondo. E sapere come servire i consumatori, ma ci stiamo preparando a una maratona che non ha intenzione di finire presto. Giusto? Ci stiamo avvicinando alle vacanze di fine anno, al capodanno cinese e dopo avremo il lancio del nuovo orologio, durante la primavera.».

Apple Watch sarà dunque introdotto leggermente più tardi rispetto al previsto, ovvero tra il 21 marzo e il 21 giugno del prossimo anno piuttosto che «in tempo per San Valentino», come suggerito di recente da una fonte anonima. Il report suggerisce poi che la compagnia californiana formerà i propri dipendenti al dettaglio su come introdurre i clienti al nuovo Apple Watch; negli Apple Store dislocati in tutto il globo, l’azienda permetterà inoltre di provare il dispositivo indossabile e sperimentare le diverse opzioni offerte, sia nei materiali che nelle colorazioni. Secondo i rumor, il ritardo nella spedizione ai negozi sarebbe dovuto a problemi di ottimizzazione software.

Galleria di immagini: Apple Watch: le prime immagini