QR code per la pagina originale

TIM lancia l’LTE Advanced: 180 Mbps per tutti

Telecom Italia annuncia il debutto della rete LTE Advanced per tutti i clienti TIM che potranno navigare in mobilità sino a 180 Mbps

,

Telecom Italia porta l’altissima velocità sulla sua rete mobile annunciando il lancio pubblico della tecnologia LTE Advanced, il così detto 4G+. Trattasi del primo operatore italiano a lanciare ufficialmente questa tecnologia che permetterà ai clienti TIM in possesso di un dispositivo compatibile di poter raggiungere velocità in download sino a 180 Mbps da subito ed in futuro sino a 225 Mbps (circa 300 Mbps la velocità massima teorica raggiungibile). La nuova rete LTE Advanced è stata sperimentata a lungo da TIM che lo scorso luglio aveva lanciato un test live a Torino per far conoscere a tutti i clienti interessati i benefici dell’alta velocità su rete mobile.

Come spiega chiaramente TIM, LTE Advanced permetterà di poter usufruire in mobilità di servizi di valore aggiunto come lo streaming video in 4K. Per ottenere queste altissime velocità, l’LTE Advanced utilizza la tecnologia “carrier aggregation” che permette di aggregare due bande di frequenza per ottenere una maggiore larghezza di banda complessiva. L’LTE Advanced utilizza le medesime frequenze dell’LTE standard che nel caso di TIM significa poter disporre delle frequenze da 800, 1800 e 2600 MHz. La super velocità dell’operatore italiano sarà da subito disponibile in 60 città italiane: Roma, Milano, Napoli, Torino, Palermo, Genova, Firenze, Bari, Catania, Messina, Taranto, Brescia, Prato, Reggio Calabria, Livorno, Salerno, Siena, La Spezia, Alessandria, Pistoia, Catanzaro, Pisa, Lucca, Pescara, Novara, Savona, Sanremo, Carrara, Latina, Cuneo, Viterbo, Teramo, Campobasso, Arezzo, Caserta, Grosseto, Viareggio, Asti, Benevento, Torre del Greco, Pozzuoli, Matera, Cremona, Massa, Potenza, Castellammare di Stabia, Afragola, Vigevano, Fiumicino, Aprilia, Legnano, Marano di Napoli, Pomezia, Tivoli, Battipaglia, Anzio, Sesto Fiorentino, Busto Arsizio, Mugnano di Napoli e Giugliano in Campania.

Per poter utilizzare il 4G+ occorre utilizzare terminali compatibili con questo nuovo standard tra cui, per esempio, il nuovissimo Samsung Galaxy Note 4. In un prossimo futuro comunque, nel portafoglio di TIM debutteranno nuovi terminali già predisposti per il nuovo standard di rete.

TIM precisa che tutti gli attuali sottoscrittori di un piano dati 4G LTE, siano essi utenti consumer che business, potranno utilizzare gratuitamente i servizi LTE Advanced sino al 30 aprile 2015. Una dichiarazione che fa pensare come in futuro l’altissima velocità su rete mobile andrà pagata a parte.