QR code per la pagina originale

Microsoft 3D Soundscape, guida vocale per non vedenti

Microsoft ha progettato un sistema che permette ai non vedenti di muoversi seguendo le indicazioni vocali trasmesse ad una cuffia e allo smartphone.

,

Camminare su un marciapiede pieno di ostacoli o salire sull’autobus giusto possono essere azioni impossibili da compiere per un non vedente. Anche con un cane guida o un bastone, occorrono molte ore di pratica per riconoscere il percorso. Microsoft, in collaborazione con Guide Dogs e Future Cities Catapult, ha sviluppato la tecnologia 3D Soundscape che sfrutta Bluetooth, WiFi e indicazioni vocali per guidare il non vedente durante i suoi spostamenti in città.

Il sistema, testato da diverse persone nel Regno Unito lungo il tragitto da Londra a Reading, prevede tre principali componenti: uno smartphone Windows Phone, una cuffia a conduzione ossea e un “boosted route“. Lo smartphone dialoga con i sensori indoor e outdoor posizionati lungo il percorso e offre un’interfaccia di navigazione che può essere gestita con una sola mano. Le cuffie trasmettono i suoni e le indicazioni vocali attraverso le ossa posteriori del cranio direttamente all’orecchio interno. In questo modo, è possibile ascoltare i rumori ambientali e parlare liberamente con altre persone.

La tecnologia funziona correttamente se lungo il percorso sono presenti vari “beacon” WiFi e Bluetooth che inviano segnali acustici e dati alle cuffie e allo smartphone, tra cui segnali GPS per la navigazione vocale turn-by-turn, orari di bus e treni, informazioni sui punti di interesse e sulla loro posizione. All’interno dei negozi, i beacon guidano il non vedente verso lo scaffale giusto, dove può trovare il prodotto che verrà identificato mediante la scansione del codice a barre con lo smartphone.

Cuffie a conduzione ossea

Attualmente, la tecnologia 3D Soundscape è in uno stadio preliminare e i test effettuati rientrano nel programma pilota avviato da Microsoft, Guide Dogs e Future Cities Catapult. In futuro, i non vedenti e gli ipovedenti dovranno solo indossare una cuffia per muoversi nelle città più caotiche in modo indipendente.

Fonte: Microsoft • Via: Microsoft • Notizie su: ,