QR code per la pagina originale

Opera Mini 9 per iOS elimina il buffering dei video

Opera Mini 9 per iPhone e iPad integra la tecnologia Rocket Optimizer che riduce i tempi di attesa durante il caricamento dei video su Internet.

,

La software house norvegese ha annunciato Opera Mini 9 per iOS, la prima versione del browser che integra la tecnologia Rocket Optimizer. Gli utenti iPhone e iPad non dovranno più attendere il buffering dei video e potranno anche ridurre il traffico dati. Sarà sufficiente attivare l’opzione Acceleratore video (Video Boost) nel menu Dati risparmiati (Data Savings). La nuova release è già disponibile sullo store Apple.

La riproduzione dei video su Internet è una delle attività preferite dagli utenti che possiedono uno smartphone o un tablet, ma è anche quella che comporta maggiori problemi, dovuti principalmente ai tempi di attesa. La divisione Skyfire di Opera Software ha quindi sviluppato l’engine Rocket Optimizer che permette di eliminare il buffering e, teoricamente, di usare il browser come sostituto delle app più popolari, tra cui YouTube. La tecnologia viene già utilizzata da diversi operatori nelle loro reti per limitare le congestioni in tempo reale. Ora è disponibile direttamente in Opera Mini per iOS.

Il browser offre tre livelli di compressione. Il primo riduce la dimensione dei dati fino al 90%, il secondo (Opera Turbo) applica una compressione inferiore per garantire una maggiore compatibilità e la terza disattiva completamente la funzionalità. La modalità Opera Turbo prevede l’opzione Video Boost che sfrutta Rocket Optimizer per comprimere i video, velocizzare il caricamento ed eliminare il buffering.

Opera Mini 9 per iOS include inoltre una nuova interfaccia per la sezione Data Savings, nuove opzioni per l’editing dei siti nello Speed Dial e il supporto per iPhone 6 e iPhone 6 Plus.

Fonte: Opera Software • Notizie su: ,