QR code per la pagina originale

OS X Yosemite: presto un fix per il WiFi difettoso

Apple risolverà presto i problemi di WiFi che affliggono molti Mac aggiornati a OS X Yosemite: è questo il focus della prima beta di OS X 10.10.1.

,

Apple potrebbe rilasciare presto un aggiornamento per OS X Yosemite, così da risolvere i problemi di WiFi incontrati da un numero consistente di utenti. Sarebbe questo il proposito della prima revisione del sistema operativo minimalista, consegnata agli sviluppatori qualche giorno fa. Al contempo, però, la società di Cupertino non ha pubblicamente riconosciuto la problematica.

Si moltiplicano le segnalazioni di utenti impossibilitati a utilizzare il WiFi in desktop e laptop aggiornati a OS X Yosemite, anche se il difetto sembra essere del tutto casuale. Anche a parità di hardware, infatti, alcuni incontrano il malfunzionamento e altri non rilevano invece nessuna anomalia. La problematica, non presente nel precedente OS X Mavericks, è quasi certamente di natura software.

Nella prima beta di OS X 10.10.1, consegnata un paio di giorni fa agli sviluppatori di terze parti, Apple ha chiesto esplicitamente ai tester di concentrarsi sulle funzionalità del WiFi. Qualsiasi errore dovrà essere prontamente segnalato all’azienda, così come eventuali correlazioni con impostazioni personali o l’utilizzo di applicazioni specifiche. Stando alle prime indiscrezioni emerse, il numero di crash e di accessi negati alle reti wireless sarebbe già notevolmente ridotto in questo aggiornamento. Di conseguenza, non appena la release sarà definitiva ci si potrà attendere una risoluzione completa del malfunzionamento.

Sebbene la natura del bug non sia stata esplicitamente dichiarata, sembra che la prima versione di OS X Yosemite soffra di un’errata gestione combinata dei controller WiFi e Bluetooth, tanto da generare interferenze e rendere l’utilizzo congiunto impossibile. Non a caso, molti utenti segnalano come alla disattivazione del Bluetooth corrisponda un ritorno alla normalità per il WiFi. Un fix casalingo che però non è sufficiente a soddisfare i possessori di un Mac, poiché l’uso di alcuni accessori come le tastiere e i mouse senza fili fanno proprio ricorso al Bluetooth per poter funzionare. Non è dato ancora sapere quando l’upgrade verrà reso disponibile al grande pubblico, ma il rilascio potrebbe avvenire entro la fine del mese.

Galleria di immagini: OS X Yosemite, le foto