QR code per la pagina originale

Material Design anche per Ricerca Google e Keep

Restyling in salsa Material Design per altre due app Android sviluppate dal gruppo di Mountain View: questa volta si tratta di Ricerca Google e Keep.

,

L’app Ricerca Google (Google Search in inglese) riceve un importante aggiornamento, passando alla versione 4.0. Prima di vedere quali sono le novità introdotte va chiarito che il rollout dovrebbe avvenire a breve, dunque è sufficiente attendere che il download e l’installazione vengano effettuati in modo del tutto automatico. In alternativa è possibile scaricare uno dei file APK messi a disposizione da alcuni siti Internet, facendo però attenzione a prelevarlo da una fonte affidabile.

Anche in questo caso la novità più importante riguarda il restyling dell’interfaccia sulla base delle linee guida dettate dal Material Design, che proprio oggi è stato definitivamente introdotto sui dispositivi della linea Nexus con i primi aggiornamenti ufficiali al sistema operativo Android 5.0 Lollipop. Il risultato è quello mostrato nell’animazione di seguito. Inoltre, come segnala il gruppo di Mountain View sul proprio blog, i possessori di Nexus 6, Nexus 9 e Samsung Galaxy Note 4 possono ricorrere all’utilizzo del comando “Ok Google” con display completamente spento, in modo del tutto simile a quanto visto fino ad oggi su modelli come Motorola Moto X.

La nuova interfaccia di Ricerca Google su smartphone Android

La nuova interfaccia di Ricerca Google su smartphone Android

L’assistente Google Now è ora in grado di estrapolare in modo del tutto automatico informazioni sugli appuntamenti in programma dai messaggi ricevuti nella casella Gmail, inserendoli nel calendario per poi mostrarli all’utente al momento giusto.

Google Now estrae informazioni sugli appuntamenti dai messaggi Gmail e li inserisce automaticamente nel calendario

Google Now estrae informazioni sugli appuntamenti dai messaggi Gmail e li inserisce automaticamente nel calendario

Migliorata anche l’integrazione con le altre app, che consente di effettuare ricerche direttamente all’interno di software non sviluppati da Google. Di seguito un esempio con Tumblr.

L'aggiornamento di Ricerca Google migliora l'integrazione con le altre app installate nel dispositivo

L’aggiornamento di Ricerca Google migliora l’integrazione con le altre app installate nel dispositivo

Infine si segnala l’inizio del rollout per l’aggiornamento che porta Google Keep alla versione 3.0. Ancora una volta la novità principale è rappresentata dal Material Design che rivoluziona l’interfaccia. Chi lo desidera può già scaricare e installare in tutta sicurezza il file APK messo a disposizione dal sito Android Police.

Screenshot per la versione 3.0 di Google Keep su smartphone Android

Screenshot per la versione 3.0 di Google Keep su smartphone Android (immagine: Android Police).

Fonte: Google Inside Search • Via: Android Police • Notizie su: ,