QR code per la pagina originale

Juno, il device che rivoluziona il test del DNA

Juno semplifica e velocizza il test del DNA: è un dispositivo dalle dimensioni contenute, facile da usare e necessita di sole 3 ore per fornire risultati.

,

Eseguire il test del genoma non è oggi troppo semplice poiché le apparecchiature odierne sono ingombranti e richiedono giorni di tempo prima di poter isolare le cellule e offrire i risultati sperati. Juno, un nuovo dispositivo dalle dimensioni contenute progettato da Fuseproject, rende la procedura molto più facile e veloce, ma ugualmente efficace.

Juno è infatti un particolare e potenzialmente innovativo device per la genotipizzazione: ha dimensioni così ristrette da poter essere posizionato su una scrivania ed è anche intuitivo e particolarmente semplice da usare, poiché si basa su un’unica facile interfaccia touch screen. Non vi sono pulsanti né piccole tastiere che ne rendano difficile il controllo.

Juno è soprattutto un sistema veloce. Utilizza un nuovo circuito in grado di estrarre il DNA, pre-amplificarlo (per rendere i geni leggibili) e testare il tutto in un unico passaggio: tale metodo permette ai tester di risparmiare molto tempo, infatti non vi sarà più bisogno di ripetere le operazioni più volte. Potranno vedere un campione genetico e ottenere i risultati desiderati in appena tre ore, con un unico dispositivo.

Il particolare dispositivo per il test del DNA potrebbe avere un grande impatto sulla medicina, qualora prendesse piede. Permette infatti di studiare i genomi in poche ore e di offrire ai medici la possibilità di diagnosticare velocemente il DNA dei pazienti e di rispondere, con un trattamento adeguato, ad eventuali malattie. Il team dietro al suo sviluppo crede che Juno potrebbe fare nel settore medico ciò che i personal computer hanno fatto per l’informatica, ovvero cambiare per sempre il modo di approcciare a questa disciplina.

Fonte: Fluidigm • Via: Engadget • Immagine: Fluidigm • Notizie su: