QR code per la pagina originale

GTA 5 per PS4 e Xbox One: la prima recensione

GTA 5 per PS4 e Xbox One sta per arrivare ma nel frattempo è pervenuta online la prima recensione, entusiastica: il voto assegnato è di ben 9 su 10.

,

GTA 5 in versione next-gen per PS4 e Xbox One sta finalmente per arrivare nei negozi, dopo mesi di attesa: quando manca ormai pochissimo al rilascio ne è giunta in rete la prima recensione, targata The Games Cabin, che ha dato al gioco un impressionante punteggio di 9 su 10.

Il videogioco originale targato Rockstar Games è stato lanciato nel settembre del 2013 ricevendo elogi su ogni fronte ed è altamente probabile che le critiche saranno nuovamente molto positive con l’arrivo della release next-gen. Infatti, data la ricchezza dei miglioramenti e delle novità introdotte in GTA 5 per PS4 e Xbox One, i punteggi altissimi che dovrebbero pervenire nei prossimi giorni con le recensioni saranno totalmente giustificati.

Intanto, la prima recensione è entusiastica. La trama è esattamente quella vista nell’originale Grand Theft Auto V per Xbox 360 e PlayStation 3, dunque offre la medesima longevità pari a circa 16-20 ore di gioco, necessarie per completare anche le missioni secondarie. Vi è però una nuova, inedita modalità in prima persona, secondo The Gamescabin però «un po’ incostante, a volte. Andare in giro per la città attraverso gli occhi del proprio personaggio è davvero divertente, grande e ancora più realistico. Tuttavia è più familiare tornare in terza persona quando il gioco richiede di raggiungere un obiettivo o quando ci sono troppi gangster in giro, a inseguirci». Probabile che ci voglia un po’ di tempo per abituarsi a tale modalità, «eppure si tratta di una bella aggiunta da Rockstar ed è ovvio che hanno introdotto ciò che i fan hanno richiesto e dovrebbe rendere il multiplayer un po’ più competitivo».

Nei prossimi giorni si vedrà quale sarà l’accoglienza del resto della stampa, ma intanto il primo voto ricevuto da GTA 5 next-gen è altissimo: ben 9 punti su 10. Si ricorda che la versione per PC sarà invece disponibile per l’acquisto solo a partire da gennaio.