QR code per la pagina originale

Natale 2014 all’insegna degli acquisti online

Secondo una ricerca condotta da eBay, Natale 2014 sarà per gli italiani all'insegna dello shopping online, soprattutto da dispositivi mobile

,

Natale 2014 sarà all’insegna degli acquisii online. A poco più di un mese dall’appuntamento della festività del 25 dicembre, eBay, grazie ad una ricerca commissionata a TNS, svela come il 44% degli italiani, per i regali, cercherà ispirazione nei negozi online. Inoltre, quest’anno più che mai il Natale sarà multicanale: un italiano su tre, infatti, ha intenzione di acquistare i propri regali di Natale anche da un dispositivo mobile.

Con una media di 9 regali di Natale che faranno quest’anno, gli italiani si piazzano a metà della classifica, assieme agli australiani, tra russi e francesi (8 regali) e canadesi (10 regali). Saranno invece gli inglesi a fare più regali (16), seguiti dagli americani (13). In coda alla classifica, con 7 regali natalizi in media, spagnoli e tedeschi. L’Italia è tra le Nazioni che prevede una spesa minore per lo shopping natalizio, con una media di 194 euro, contro i 281 euro stimati dagli inglesi o 272 euro dagli americani. Fanalino di coda i russi con una spesa media di 158 euro. Tuttavia, anche se all’insegna del risparmio, ben 1 italiano su 3 (34%) ha dichiarato che ha intenzione di usare un dispositivo mobile per gli acquisti di Natale, percentuale più alta rispetto a Paesi come Spagna (25%), Germania (23%), Australia (22%), Francia e Canada (entrambi 19%).

L’ispirazione ha un ruolo fondamentale per lo shopping, soprattutto a Natale. Le vetrine, che siano reali o virtuali, sono la maggior fonte d’ispirazione per gli Italiani. Non solo il classico “giro in centro per negozi”, fonte di ispirazione per il 54% degli intervistati, questo Natale ben il 44% degli italiani (dato importante per crescita) cercherà ispirazione per i propri acquisti nelle “vetrine virtuali” di negozi e marketplace online.

Nella classica “letterina a Babbo Natale“, per oltre due Italiani su dieci, al primo posto sono presenti i Viaggi (contro il 9% degli Inglesi e 7% degli australiani), seguiti dall’abbigliamento (11% per gli Italiani, quasi il doppio rispetto ai tedeschi e ai russi) e dai gadget elettronici (10%, stessa percentuale per i francesi).

Nel 2013 ad esempio, durante il periodo Natalizio (novembre-dicembre) eBay.it ha registrato una crescita delle vendite di felpe e maglioni da donna del 215% e del 200% per gli accessori tablet/ebook (rispetto alla media degli altri mesi dell’anno).

Tra i regali “indesiderati” agli italiani: intramontabili classici come i DVD (il 9% degli intervistati non vorrebbe riceverne), calzini, cosmetici, piccoli elettrodomestici e attrezzature sportive (8%).

Immagine: TLC Websolutions • Notizie su: