QR code per la pagina originale

Apple sceglie nuovamente a Samsung per i chip?

Apple avrebbe deciso di affidare nuovamente a Samsung la produzione della maggior parte dei chip per iPhone e iPad, a partire dal 2016. E TSMC?

,

Nuove indiscrezioni suggeriscono che Apple ha raggiunto un nuovo, importante accordo con Samsung: dovrebbe essere la sua principale rivale a occuparsi della produzione della maggior parte dei processori della serie-A che troveranno spazio nei prossimi iPhone e iPad, a partire dal 2016.

Finora è TSMC a produrre la maggioranza di chip Apple A8 presenti sugli attuali smartphone della gamma iPhone 6, ma il nuovo accordo cambierebbe ancora una volta le carte in tavola dando a Samsung la responsabilità di produrre l’80% dei prossimi chip per iPhone e iPad, mentre a TSMC resterebbe solo il 20%.

Il rapporto del Korea Times non è ancora stato confermato ma, se così fosse, avrebbe per la casa sudcoreana un valore di miliardi di dollari. Tuttavia, è in contraddizione con i rumor precedenti che suggerivano che sarà ancora TSMC ad aver il maggiore incarico. Del resto, numerose indiscrezioni nel corso dell’anno sostenevano che Apple vorrebbe allontanarsi del tutto dalla sua diretta rivale e optare per una catena di fornitura del tutto differente.

Negli scorsi anni Samsung è stata fondamentale per Apple in quanto le ha garantito una soddisfacente produzione di componenti, ma è anche la sua principale competitor in una vasta serie di mercati tra cui quello mobile, degli smartphone e dei tablet. Considerando che serviranno chip anche per gli Apple Watch, viene da pensare che TSMC non riesca a produrne abbastanza anche per iPhone e iPad: sarà per questo che, secondo le ultime voci, starebbe quasi tutto per passare tra le mani di Samsung?

Fonte: Korea Times • Via: Apple Insider • Notizie su: ,