QR code per la pagina originale

Google Keep: condivisione di note ed elenchi

Google introduce una novità importante all'interno dell'applicazione Keep: la possibilità di condividere note ed elenchi con amici, parenti e colleghi.

,

Quando lo scorso anno il gruppo di Mountain View ha lanciato Google Keep, l’intenzione era quella di sfidare applicazioni come Evernote e Catch Notes. Il servizio, integrato all’interno della piattaforma Drive, ha ricevuto nel corso del tempo una serie di aggiornamenti che ne hanno migliorato versatilità e feature, ma fino ad oggi ancora mancava una caratteristica fondamentale: la condivisione delle note.

Il motore di ricerca ha posto rimedio, annunciando l’introduzione di un pulsante per lo sharing. Per farlo è sufficiente creare un nuovo elemento, poi premere il pulsante posizionato nella parte superiore dell’interfaccia con l’icona “+” a fianco della sagoma di una persona. Dopodiché non resta che specificarne il nome per rendere effettiva la condivisione. Ecco quanto si legge sulle pagine del sito ufficiale.

I promemoria incollati al frigorifero una volta erano il modo migliore per dire “Abbiamo finito il pane, potresti comprarne un po’?”. Ora, con Google Keep, non solo puoi prendere nota delle idee o fare la lista della spesa, ma anche condividere tutto questo con amici, familiari e colleghi in tempo reale. Dunque, la prossima volta che create un elenco, condividetelo in Keep e osservate i suoi elementi contrassegnati dagli altri. Questo senza bisogno di inviare e ricevere messaggi, per fare qualsiasi cosa insieme e in modo più veloce.

L'ultimo update di Google Keep permette di condividere le note con amici e familiari

L’ultimo update di Google Keep permette di condividere le note con amici e familiari

Nel caso di una lista per la spesa, ad esempio, si potranno vedere in tempo reale le modifiche apportate dagli altri, conoscendo così cosa resta da acquistare e cosa invece è già stato comprato. L’utilità di una funzionalità simile va ovviamente ben oltre e può essere applicata ad ogni ambito: dal lavoro allo studio. Insomma, un importante passo in avanti per Keep.

Una nota condivisa su Google Keep

Una nota condivisa su Google Keep

Google Keep è disponibile gratuitamente per tutti i dispositivi equipaggiati con la versione 4.0 Ice Cream Sandwich (e successive) del sistema operativo Android. Per tutti coloro che hanno già scaricato l’applicazione, la nuova funzionalità sarà attivata automaticamente a partire da oggi e disponibile anche nella versione Web della piattaforma, così come attraverso l’estensione per il browser Chrome.

 

Fonte: Android Official Blog • Notizie su: