QR code per la pagina originale

iOS 8.1.1 e OS X 10.10.1: più stabilità da Apple

Nella tarda serata di ieri Apple ha rilasciato due aggiornamenti minori per i suoi sistemi operativi: arrivano iOS 8.1.1 e OS X Yosemite 10.10.1.

,

Nella tarda serata di ieri, Apple ha rilasciato a sorpresa due aggiornamenti per i suoi sistemi operativi di punta, sia in ambito desktop che mobile. Arrivano infatti iOS 8.1.1 e OS X 10.10.1, con lo scopo dichiarato di migliorare le performance soprattutto sui device non più giovanissimi. È la rinascita definitiva di iPhone 4S?

Si parte con iOS 8.1.1, upgrade minore di quell’iOS 8.1 rilasciato qualche settimana fa. Come è la stessa Apple a spiegare, questa tornata d’aggiornamento è specificatamente dedicata ai vecchi dispositivi, così da rendere la performance più fluida su prodotti come iPhone 4S e iPad 2. Dal peso di poco più di 60 megabyte, a seconda del dispositivo in uso, questa versione del sistema operativo è marchiata con la build “12B435” e non aggiunge nessuna nuova funzione rispetto a quelle già svelate negli ultimi mesi. Bisognerà attendere qualche giorno, tuttavia, per scoprire se i possessori di iPhone 4S e affini abbiano finalmente visto scomparire la lentezza e i bug delle precedenti release.

Più ricche invece le novità per OS X Yosemite, il sistema operativo minimalista e semitrasparente da poco più di un mese nelle mani dei consumatori finali. A quanto pare, la società di Cupertino si è fortemente concentrata sulla risoluzione dei problemi del WiFi, un fatto che ha deluso moltissimi consumatori nel corso delle ultime settimane. In linea puramente teorica, grazie a OS X 10.10.1 ogni malfunzionamento rilevato dovrebbe essere finalmente risolto.

Non è però tutto: la gestione della posta tramite Mail è ora più stabile, grazie anche all’eliminazione di alcune incompatibilità note con vari provider mondiali. Inoltre, sono stati risolti dei bug minori come i freeze del Centro Notifiche, l’impossibilità di accedere a tutti i contenuti disponibili su Mac App Store, il blocco di Mac Mini all’uscita dalla fase di stop, i crash con i backup realizzati con versioni precedenti di Time Machine e molto altro ancora. Anche in questo caso, oltre alla pronta risposta ai malfunzionamenti più comuni segnalati dagli utenti, non vi sono altre novità per il sistema operativo. Il pacchetto 10.10.1 di OS X Yosemite è scaricabile, così come consuetudine, dalla sezione Aggiornamento Software di Mac App Store. La disponibilità del download sarà anche avvisata sullo schermo con un’apposita notifica.

Galleria di immagini: iOS 8, le foto
Galleria di immagini: OS X Yosemite, le foto