QR code per la pagina originale

Audi prologue, la nuova era del design

Audi prologue è una concept car che mostra il futuro delle auto realizzata dalla casa tedesca. Tra le tante novità spicca un display OLED pieghevole.

,

Al Los Angeles Auto Show, i dirigenti della casa automobilistica tedesca hanno presentato la Audi prologue, una concept car che rappresenta il futuro del design voluto da Marc Lichte per descrivere meglio uno dei marchi più famosi e popolari del mercato. La coupé due porte viene spinta da un motore 4 litri da 445 kW che consente di raggiungere i 100 Km/h in 3,7 secondi. Ma ciò che distingue la prologue dai modelli attuali è la forma innovativa che coniuga allo stesso tempo eleganza e sportività.

Rispetto alla Audi A8, la concept car è più corta (5,10 metri) e più bassa (1,39 metri). La parte frontale è dominata da un’ampia griglia di aerazione (Singleframe), in cui sono incastrati i quattro anelli del logo. I due fari anteriori utilizzano una matrice di luci al laser che illuminano la strada in alta risoluzione. La vista laterale rivela una linea sportiva con ruote da 22 pollici e una forma concava nella parte bassa che esprime il senso del movimento. La coda dell’auto è invece attraversata dai fari posteriori a LED incassati in vetri 3D. Ciò dà l’illusione che la luce si muova verso l’osservatore.

La Audi prologue non ha maniglie per le portiere. Queste ultime si aprono elettromeccanicamente toccando i sensori integrati negli specchietti retrovisori laterali. Il tappo per il serbatoio, invece, è integrato nel montante C e viene aperto elettricamente mediante un pulsante. Il nuovo design può essere ammirato anche all’interno dell’abitacolo, che Audi definisce salotto di lusso. Quando i quattro passeggeri entrano nel veicolo vengono accolti da un “maggiordomo“, un software intelligente che li identifica tramite i loro smartphone e aggiusta la posizione dei sedili. Il sistema suggerisce inoltre la musica e il percorso di viaggio in base alle preferente del proprietario.

Il pannello degli strumenti copre l’intera larghezza dell’auto e integra tre touchscreen, due ai lati del volante e uno più grande davanti al passeggero anteriore. Il display widescreen permette l’interazione tra guidatore e passeggero. Quest’ultimo può inviare, ad esempio, i dati di navigazione al virtual cockpit che mostra tre livelli di informazioni con un effetto 3D. Nel tunnel centrale si trova posto un quarto display che viene usato per i controlli del climatizzatore, la scrittura a mano libera e per altre impostazioni. Il pannello OLED è pieghevole. Quando il veicolo è spento, il display è orizzontale, mentre quando l’auto viene accesa si solleva per consentire una migliore interazione.

Oltre al motore a combustione, la Audi prologue integra un motore elettrico da 48 Volt che viene caricato durante la frenata. Il cambio è automatico a otto rapporti, mentre la trazione è integrale permanente. Molte delle tecnologie presenti nella concept car verranno utilizzate anche nelle auto di produzione.

Fonte: Audi • Via: Slashgear • Notizie su: