QR code per la pagina originale

Pebble, nuove app per Android e iOS

Pebble ha rilasciato un nuovo firmware e un aggiornamento per le app. Aggiunto il supporto per 80 lingue e per le notifiche da ogni app Android.

,

Il mercato degli smartwatch diventa ogni giorno più affollato, ma finora nessun produttore è riuscito a realizzare un modello all’altezza del Pebble, in termini di funzionalità e autonomia. L’azienda californiana ha ulteriormente migliorato l’esperienza d’uso con il rilascio del nuovo firmware 2.8 e delle versioni aggiornate delle app per iOS e Android. La principale novità è rappresentata dal supporto per caratteri utilizzati da lingue diverse dall’inglese.

Dopo aver installato il firmware 2.8, i Pebblers potranno comunicare con le altre persone, utilizzando il proprio idioma. Gli utenti vedranno correttamente le notifiche, quando gli amici non inglesi invieranno i messaggi. Caratteri speciali, come ß e Ż, non verranno più sostituiti dai box “carattere sconosciuto”. Lo smartwatch supporta ora 80 lingue e altre verranno aggiunte in futuro. Curiosamente, l’elenco include lingue minori, ma non cinese, giapponese e coreano. Per testare il nuovo firmware, l’azienda suggerisce di inviare il messaggio “ÑÔ møŕě bòxĕš fōř ėïġĥťý ŀæńģūåĝęş!”.

Pebble ha ricevuto in passato alcune critiche dagli utenti Android, in quanto le nuove funzionalità arrivavano in ritardo rispetto alla controparte iOS. Per questo motivo, l’azienda ha deciso di riprogettare da zero l’app per il sistema operativo di Google, integrando un’importante novità: il supporto pieno per le notifiche. È possibile inviare notifiche allo smartwatch da qualsiasi app installata sullo smartphone. L’utente può attivare le notifiche per tutte le app o singolarmente per ogni app. Per alcune app popolari, come Hangouts e Facebook, sono già attivate. Se è stata attivata la notifica integrata, l’app non sarà selezionabile per evitare notifiche doppie.

Notifiche in Pebble per Android.

Notifiche in Pebble per Android.

Pebble 2.1.0 è già disponibile su Google Play Store e richiede almeno Android 4.3. Con un futuro update verrà aggiunto il supporto anche per le versioni precedenti. Pebble 2.5.2 per iOS permette invece di accedere alle ultime app JavaScript presenti sul Pebble appstore.