QR code per la pagina originale

iPhone 6 e i chip A8 compatibili con il 4K

Gli iPhone 6 e i dispositivi dotati di chipset A8 sono in grado di riprodurre video in 4K: è la scoperta fatta dagli sviluppatori del progetto WALTR.

,

Tra le funzioni degli iPhone 6 non apertamente pubblicizzate da Apple, vi è la possibilità di riprodurre filmati in risoluzione 4K. È la scoperta fatta da un gruppo di sviluppatori, i quali hanno rilevato come tutti i chipset A8 siano dotati di questa capacità. Arriverà quindi presto sul mercato una nuova Apple TV ad altissima risoluzione?

I nuovi iPhone 6 e iPhone 6 Plus hanno una risoluzione nativa di 1.334×750 e 1.920×1.080 pixel, ben al di sotto dello standard video 4K. Ed è forse per questo che Apple non ha pubblicizzato la possibilità di riprodurre filmati in questo formato, sebbene il chip possa gestirli correttamente e sullo schermo vengano comunque riprodotti in modo fluido. A svelare questo piccolo segreto, però, sono stati gli sviluppatori alla base del progetto WALTR.

WALTR è un’applicazione per Mac utile per trasferire sugli iDevice dei file video non ufficialmente riconosciuti da iOS, come FLAC e MKV, per garantirne un supporto nativo. Gli sviluppatori, incuriositi dalle dotazioni hardware dei nuovi iPhone 6, hanno quindi provato a trasferire un video a 3.840×2.160 pixel, per verificare la risposta del dispositivo. E il risultato è stato sorprendente: gli iPhone 6 sono in grado di riprodurlo correttamente, con incredibile fluidità e senza problemi di ridimensionamento considerato anche lo schermo dalla risoluzione più contenuta.

wnvideo]VpuahmNwZWuN[/wnvideo]

Come già detto, capire perché Apple non abbia adeguatamente pubblicizzato questa funzionalità è semplice: data la grandezza minore, non si potrebbe comunque godere del massimo della qualità visiva dei 4K sugli schermi dei dispositivi, poiché i video verrebbero automaticamente adattati alla risoluzione in pixel nativa. Le capacità del chipset, tuttavia, lasciano intravedere ottime evoluzioni per altri prodotti della mela morsicata.

Da sempre Apple TV condivide con gli iDevice lo stesso processore, seppur spesso ridotto nelle funzionalità, come ad esempio il blocco a singolo core. Una futura versione del set-top-box, di conseguenza, sarà probabilmente equipaggiata con gli stessi A8 oggi su smartphone e tablet, nonostante limitati. Questo significa, di conseguenza, che la prossima Apple TV sarà in 4K per il massimo dell’intrattenimento domestico? Non resta che attendere le prossime mosse di Cupertino per scoprirlo.

Fonte: MacRumors • Immagine: Apple • Notizie su: iPhone 6 Plus,iPhone 6, , , ,