QR code per la pagina originale

iPhone 6 Plus cannibalizzerà iPad

iPhone 6 Plus potrebbe presto cannibalizzare l'universo iPad: la società Pocket rileva come gli accresciuti smartphone riducano il ricorso ai tablet.

,

Una rivalità domestica potrebbe presto prendere piede in quel di Cupertino, con una sfida accesa fra due dei prodotti Apple di punta: iPhone 6 Plus e l’intera linea iPad. Secondo le statistiche e le previsioni degli sviluppatori di Pocket, un’app che permette di salvare contenuti per la lettura offline, il grande smartphone cannibalizzerà il settore dei tablet.

La società ha condotto alcune rilevazioni per scoprire non solo come gli utenti utilizzino l’applicazione, ma anche per comprendere quali siano le abitudini domestiche. Stando a quanto scoperto, il 55% degli utenti di iPhone 5S sono soliti preferire lo smartphone al loro iPad. Una percentuale che sale rapidamente con iPhone 6 e iPhone 6 Plus, raggiungendo il picco del 72 e dell’80%.

La motivazione di base è abbastanza semplice da capire: alla crescita della grandezza degli schermi, si riduce la necessità di utilizzare dispositivi specifici. In altre parole, data la buona leggibilità e la facilità di navigazione garantita dai 4,7 e dai 5,5 pollici, non serve ricorrere a un sostituto tablet da 7,9 o 9,7 pollici.

Diverso il discorso sul fronte degli orari, dove la tavoletta di Cupertino ottiene una piccola, ma fondamentale, rivincita. Dalle 21, infatti, gli utenti tendono ad accantonare lo smartphone e a sfruttare con più piacere iPad. Anche in questo caso, le ragioni sono semplici da capire: si tratta di una fruizione prettamente domestica, nella comodità del salotto o della camera da letto, dove le grandi dimensioni dello schermo fanno di certo la differenza.

Gli analisti da tempo sostengono come il mercato dei tablet sia ormai giunto alla sua massima espansione, tanto che si prevede per il prossimo quarto fiscale la prima tornata di discesa di iPad, pur rimanendo quest’ultimo in prima posizione e ben distante da tutti i competitor. Ma quanto il calo d’interesse deriverà da una saturazione di settore e quanto, invece, da nuove aggressive categorie di dispositivi, quali appunto i phablet?

Galleria di immagini: iPad Air 2, le immagini