QR code per la pagina originale

Skype per Android, PiP video anche su smartphone

La nuova versione di Skype per Android visualizza un piccolo riquadro sulle app in esecuzione, quando viene ricevuta una video chiamata.

,

Microsoft ha rilasciato una nuova versione di Skype per Android che porta anche su smartphone una funzionalità finora disponibile esclusivamente su tablet. Grazie al Picture-in-Picture (PiP), gli utenti possono ricevere una video chiamata quando si utilizzano altre applicazioni. Oltre ai miglioramenti prestazionali, l’azienda di Redmond ha incluso inoltre il supporto per il testo formattato, come nelle ultime release per desktop.

Da circa un anno, gli utenti Android che usano un tablet possono sfruttare il multitasking del sistema operativo Google durante una video chiamata. Skype visualizzerà infatti un piccolo riquadro sovrapposto alla finestra dell’applicazione attualmente in uso, consentendo quindi di non interrompere la scrittura di un’email, la sessione di gioco e altre attività in corso. Il Picture-in-Picture è stato pensato inizialmente per i tablet, in quanto dotati di uno schermo di maggiori dimensioni. Oggi i phablet sono sempre più diffusi (il Nexus 6 è uno degli ultimi arrivi), quindi la funzionalità può essere sfruttata anche su smartphone.

Skype PiP

La seconda novità di rilievo presente in Skype 5.1 per Android è la formattazione del testo. È possibile infatti inviare messaggi in grassetto, corsivo e barrati, aggiungendo (prima e dopo) gli asterischi, gli underscore e le tilde, rispettivamente. Quindi *skype* diventa skype, _skype_ diventa skype e ~skype~ diventa skype. Microsoft ha infine migliorato le prestazioni del client, velocizzando il caricamento delle chat soprattutto quando aperte da una notifica.

Fonte: Engadget • Notizie su: ,