QR code per la pagina originale

TIM risponde a Vodafone rilanciando l’offerta 4G+

TIM risponde alla nuova offerta di connettività mobile di Vodafone allargando il su servizio 4G+ ad altre 60 città offrendo connettività sino a 225 Mbps

,

TIM “risponde” all’annuncio di ieri di Vodafone in cui l’operatore aveva lanciato il suo servizio 4G+ su standard LTE Advanced con prestazioni sino a 225 Mbps in download, allargando a sorpresa la sua offerta di connettività 4G+ ad altre 60 città Italia, per un totale 120 comuni, alzando contestualmente la banda massima teorica da 180 Mbps a 225 Mbps, proprio come Vodafone. Una competizione interna sul primato delle reti mobile italiane che non può fare che bene al settore con i clienti che potranno scegliere a questo punto la migliore soluzione per le proprie esigenze.

TIM sottolinea, inoltre, che la nuova rete mobile ad altissime prestazioni potrà essere accessibile liberamente da tutti i possessori di un terminale LTE Advanced, come il Samsung Galaxy Note 4, senza alcun costo aggiuntivo sino al prossimo aprile 2015. I servizi TIM basati sulla tecnologia LTE sono il risultato degli importanti investimenti di Telecom Italia per l’innovazione tecnologica, pari a oltre 3,4 miliardi di euro nel triennio 2014-16, a conferma della volontà dell’azienda di mettere a disposizione infrastrutture sempre più moderne e in grado di offrire nuovi servizi tecnologicamente evoluti che rispondano alla crescente quantità di traffico generata da smartphone, tablet e chiavette.

In futuro le prestazioni delle reti mobile potrebbero anche migliorare visto che l’operatore sottolinea come nei test di laboratorio siano state raggiunte velocità prossime ai 300 Mbps. Per ottenere tali livelli di connettività, è necessario utilizzare il così detto “carrier aggregation”, cioè la soluzione tecnologica in grado di combinare due bande di frequenza diverse tra quelle utilizzate per l’LTE (800, 1800 e 2600 MHz) per ottenere più banda.

I servizi 4G+ su LTE Advanced di TIM oggi raggiungono le seguenti località italiane:

Roma, Milano, Napoli, Torino, Genova, Firenze, Brescia, Prato, Livorno, Salerno, Latina, Giugliano in Campania, Novara, Arezzo, La Spezia, Alessandria, Pistoia, Pisa, Lucca, Torre del Greco, Pozzuoli, Busto Arsizio, Grosseto, Caserta, Asti, Cremona, Massa, Fiumicino, Aprilia, Castellammare di Stabia, Carrara, Viterbo, Afragola, Viareggio, Benevento, Savona, Vigevano, Legnano, Marano di Napoli, Cuneo, Pomezia, Sanremo, Siena, Tivoli, Battipaglia, Anzio, Sesto Fiorentino, Mugnano di Napoli, Palermo, Bari, Catania, Messina, Taranto, Reggio di Calabria, Pescara, Catanzaro, Potenza, Matera, Teramo, Campobasso, Como, Guidonia Montecelio, Sesto S. Giovanni, Moncalieri, Cava de’ Tirreni, Ercolano, Aversa, Civitavecchia, Scandicci, Scafati, Collegno, Rivoli, Campi Bisenzio, Rozzano, Venaria Reale, Bra, Nocera Superiore, Orbassano, Agropoli, Rivalta di Torino, Lusciano, Pellezzano, Pero, Vietri sul Mare, Cagliari, Foggia, Sassari, Siracusa, Lecce, Andria, Barletta, Brindisi, Marsala, Gela, Lamezia Terme, Cosenza, Ragusa, Altamura, Trapani, Quartu Sant’Elena, Caltanissetta, Vittoria, Molfetta, Crotone, Agrigento, Cerignola, Bitonto, Manfredonia, San Severo, Bisceglie, Modica, Olbia, Chieti, Acireale, Montesilvano, Rende, Selargius, Pozzallo, Quartucciu, Arzachena.

Fonte: Telecom Italia • Immagine: Androidiani • Notizie su: ,