QR code per la pagina originale

Microsoft annuncia l’acquisizione di Acompli

Microsoft ha acquisito Acompli per circa 200 milioni di dollari in contanti. Probabile lo sviluppo di una nuova versione di Outlook per iOS e Android.

,

Acompli è il nuovo tassello della strategia cross-platform dell’azienda di Redmond. Dopo aver svelato inavvertitamente i suoi piani, Microsoft ha ora confermato l’acquisizione della startup che sviluppa le omonime app per la gestione della posta elettronica su iOS e Android. Il giovane team, fondato solo 18 mesi fa, offrirà le sue competenze per migliorare la produttività mobile in ambito business.

Acompli viene da molti considerata una delle migliori app per la gestione di email, calendari e file, in quanto non obbliga gli utenti ad utilizzare uno specifico servizio. La sua natura “agnostica” è rappresentata dal supporto per Office 365, Microsoft Exchange, Google Apps, Gmail, iCloud, Yahoo, Outlook.com, Dropbox, Google Drive e Microsoft OneDrive. Microsoft non ha divulgato i dettagli economici dell’acquisizione, ma molte fonti affermano che la somma pagata ammonta a circa 200 milioni di dollari in contanti.

A questo punto, la domanda è solo una: cosa farà Microsoft con Acompli? Innanzitutto, l’app continuerà a supportare i servizi concorrenti, ma sicuramente verrà migliorata l’integrazione con Exchange, Office 365, Outlook.com e OneDrive. Probabilmente, la tecnologia di Acompli verrà sfruttata per sviluppare una nuova app Outlook per iOS e Android che integra il supporto per Exchange, oggi disponibile solo attraverso Outlook Web App.

Non è chiaro invece se l’app originale continuerà ad essere offerta in versione gratuita, come avviene adesso. Maggiori informazioni verranno comunicati nel corso dei prossimi mesi.

Fonte: Microsoft • Notizie su: ,