QR code per la pagina originale

Natale 2014: un drone sotto l’albero

Per Natale saranno molti i droni sotto l'albero. Non tutti i modelli però sono uguali e destinati alle medesime utenze.

,

Il prossimo Natale tra i regali high tech più desiderati da trovare sotto l’albero ci saranno sicuramente i droni. I multirotori oggi sono tra i gadget più ricercati grazie soprattutto ai modelli “pronti al volo” che permettono a tutti di poter iniziare subito a volare. Una volta infatti, tali prodotti erano di esclusivo appannaggio dei modellisti che ne curavano direttamente la realizzazione. Oggi però è diverso e chiunque può recarsi in un centro commerciale per comprare il suo drone da far volare in 5 minuti.

Non tutti i modelli sono però uguali perché trattasi di prodotti che anche nella loro declinazione più semplice non sono comunque da considerarsi dei semplici giocattoli. Il loro utilizzo è infatti regolamento da precise regole dell’ENAC, questo per mettere al riparo cose e soprattutto persone da utilizzi scorretti da parte del pilota. Proprio per questo la finalità d’uso del quadricottero che si vuole comprare è fondamentale per la scelta del modello esatto. Per chi a Natale ha deciso di avvicinarsi al mondo del modellismo, i droni pronti al volo della Parrot sono sicuramente tra le opzioni più indicate. Tranquillamente acquistabili nella catene di elettronica come quella di MediaWord, ne esistono per tutte le tasche e per tutti gli usi. Per divertirsi nei giardini e addirittura in casa, ci sono i mini droni Rolling Spider e Dumping Sumo che a costi davvero accessibili a tutti permettono di divertirsi in tutta sicurezza.

Per un uso outdoor, per iniziare a volare davvero ed effettuare riprese in quota, c’è il Parrot AR Drone 2.0, un prodotto facile, accessibile a tutti ma anche dotato di alcune finezze come il GPS che permette di volare in modalità automatica. Voli che ovviamente devono essere fatti rispettando il regolamento ENAC. Per i più esigenti, Parrot ha presentato da poco il Bebop, un drone dotato di una raffinata dotazione tecnica indicato prevalentemente agli appassionati dei video. Un prodotto validissimo ma che ovviamente presenta costi meno accessibili.

Tutti i droni della Parrot sono pilotabili attraverso un’App dedicata, dunque sarà sufficiente uno smartphone o un tablet pc Android o iOS per utilizzarli, a riprova della loro facilità d’uso.

Per chi volesse spingersi su prodotti più vicini al vero mondo del modellismo, sempre pronti al volto e facili, ma comunque personalizzabili e caratterizzati da soluzioni tecniche dei droni più sofisticati, ci sono sicuramente i prodotti della DJI che hanno saputo ritagliarsi una grande fetta di mercato. Si parte dal “piccolo” Phantom FC40 sino ad arrivare al più sofisticato Phantom 2 Vision Plus dedicato a chi cerca un prodotto senza compromessi.

Prodotti più costosi e più adatti ad un’utenza matura e consapevole che possono essere acquistati tranquillamente online in molti eShop e nei negozi di modellismo. Per chi cerca il massimo dei prodotti pronti al volo e il budget non spaventa, c’è invece il nuovissimo DJI Inspire 1 che permette riprese anche in 4K e può essere controllato addirittura da due piloti in contemporanea.

Immagine: Tested • Notizie su: , ,