QR code per la pagina originale

Facebook copia Snapchat con Slingshot 2.0

Slingshot 2.0 permette di seguire gli amici e di visualizzare i contenuti condivisi nelle ultime 24 ore, in modo simile alle Storie di Snapchat.

,

Facebook ha rilasciato la seconda versione di Slingshot, modificando completamente il modo in cui l’app funzionava all’origine. L’azienda di Menlo Park ha valutato che il meccanismo del “reply-to-unlock” non era gradito agli utenti, aggiungendo la funzionalità “reactions-to-reactions”. In Slingshot 2.0 per iOS e Android è invece possibile vedere i contenuti condivisi dagli amici per 24 ore, come in Snapchat Stories.

Quando l’utente attiva la fotocamera vedrà, nella sezione Shots, una griglia di scatti che le persone hanno condiviso nelle ultime 24 ore. Le immagini verranno eliminate dopo un giorno e se sono state visualizzate dagli amici. Come su Twitter è possibile seguire le persone elencate nella scheda People. Se qualcuna di esse invia una foto o un video, l’utente riceve una notifica. Le risposte, denominate Reactions, vengono invece mostrate nella scheda omonima. Lo switch tra le sezioni avviene tramite swipe orizzontale. Slingshot 2.0 permette di condividere foto full screen e video in loop, aggiungere didascalie e filtri, e disegnare sulle foto.

È possibile inoltre visualizzare le reazioni prima dell’invio e condividere i contenuti anche su Facebook, Instagram e Twitter. Oltre alle nuove funzionalità, sono stati introdotti altri piccoli miglioramenti che rendono l’applicazione più veloce e affidabile. Finora Slingshot non ha avuto il successo sperato. Difficilmente la nuova versione attirerà gli utenti che usano prevalentemente Snapchat, almeno finché l’app di Facebook non crescerà in popolarità tra i creatori di contenuti, in particolare tra le “social media star” che hanno milioni di fan.

Fonte: Facebook • Via: TechCrunch • Immagine: TechCrunch • Notizie su: ,