QR code per la pagina originale

Windows 10, quale modello di business?

All'inizio del prossimo anno, Microsoft svelerà il modello di business scelto per Windows 10. Probabile un abbonamento per servizi e funzionalità premium.

,

Microsoft ha mostrato alcune funzionalità di Windows 10 attraverso la Technical Preview disponibile dal 1 ottobre. Altre novità verranno illustrate durante l’evento di gennaio, quando arriverà la Consumer Preview. L’azienda di Redmond non ha però svelato il modello di business scelto per il nuovo sistema operativo. Windows 10 sarà gratuito o a pagamento? Sarà gratis solo per gli utenti Windows 8.1 oppure anche per gli utenti Windows 7? Kevin Turner, Chief Operating Officer, ha lasciato intendere la possibilità di un abbonamento.

La crescente diffusione dei dispositivi mobile, principalmente basati su Android e iOS, ha costretto Microsoft ad eliminare i costi di licenza su smartphone e tablet con schermi inferiori ai 9 pollici. Gli OEM possono inoltre utilizzare un’edizione scontata dell’attuale OS, denominata Windows 8.1 with Bing. Rispondendo ad una domanda durante un incontro con gli investitori, Kevin Turner ha anticipato che verrà adottato un nuovo modello di business con Windows 10. Microsoft non ha ancora deciso i prezzi del sistema operativo, ma sembrano certe nuove modalità di monetizzazione. L’azienda di Redmond non può certamente regalare un prodotto solo per attirare consumatori.

Il dirigente Microsoft ha parlato di servizi che possono essere sfruttati in modo creativo. Probabilmente, Windows 10 non verrà offerto in abbonamento, come Office 365, ma alcune funzionalità premium potrebbero essere attivate solo pagando un certa somma mensile o annuale. L’azienda di Redmond potrebbe, ad esempio, eliminare il costo di licenza iniziale e chiedere un abbonamento per avere il supporto Active Directory o per altre feature high-end. Un’alternativa potrebbero essere i bundle di servizi.

Speciale: Windows 10

Per quasi 40 anni, Microsoft ha ricavato profitti dai sistemi operativi per PC. Oggi, in un mercato dominato da smartphone e tablet, non ha più senso chiedere fino a 200 dollari per una licenza, quando il dispositivo costa meno di 100 dollari. Turner ha promesso che il nuovo modello di business per Windows 10 sarà comunicato all’inizio del 2015.

Fonte: ArsTechnica • Notizie su: , ,