QR code per la pagina originale

Microsoft rilascia le app MSN per iOS e Android

Anche gli utenti iOS e Android possono ora installare le app della suite MSN. Per la sincronizzazione è necessario avere un account Microsoft.

,

Dopo aver rinnovato il design del portale e rinominato le applicazioni per Windows Phone 8 e Windows 8.1, eliminando il termine Bing, Microsoft ha rilasciato le versioni di MSN per iOS e Android. Gli utenti potranno quindi installare sui propri dispositivi le ottime app originariamente compatibili solo con i sistemi operativi di Redmond.

A fine settembre, Microsoft ha effettuato un restyling del sito MSN, semplificando la navigazione e l’accesso ai contenuti. Il portale di informazioni offre inoltre una migliore integrazione con altri servizi (Office Online, Outlook.com, OneDrive, OneNote, Skype e Xbox Music). Le notizie pubblicate nelle varie sezioni sono accessibili tramite app mobile, disponibili per Windows Phone 8, Windows 8.1 e, adesso, anche per iOS e Android. In dettaglio, si tratta di MSN Notizie, MSN Food & Drink, MSN Salute & Benessere, MSN Money, MSN Sport e MSN Meteo (al momento solo per Android). All’appello, manca solo MSN Viaggi. La suite di app è compatibile anche con i dispositivi Amazon.

La possibilità di usare le applicazioni su diversi sistemi operativi consente all’utente di sincronizzare le impostazioni e i preferiti tra più device (e con il web) associati allo stesso account Microsoft. L’impossibilità di competere contro Apple e Google sul mercato mobile ha spinto l’azienda di Redmond allo sviluppo di app compatibili con le piattaforma concorrenti. Tutte le app sono gratuite, quindi i profitti deriveranno esclusivamente dalle inserzioni pubblicitarie.

Leggendo i primi commenti pubblicati dagli utenti sul Google Play Store sembra che Microsoft abbia fatto un ottimo lavoro. La grafica e i contenuti hanno una qualità abbastanza elevata. Tra l’altro, la dimensione delle app non supera i 10 MB, quindi possono essere installate anche sui dispositivi più economici. L’unico requisito minimo è Android 4.1.

Fonte: The Next Web • Notizie su: ,