QR code per la pagina originale

Xiaomi con Midea per il futuro della smart home

Xiaomi annuncia un investimento di 200 milioni di dollari in Midea Group, per la realizzazione in un futuro imminente di prodotti per la smart home.

,

Il futuro di Xiaomi è la smart home. Solo la scorsa settimana il gruppo ha lanciato un purificatore di ambienti, oggi è pronto a un investimento senza pari. Stando a quanto riportano le fonti locali, il colosso cinese ha deciso di investire 200 milioni di dollari nella società specializzata Midea. E con simili cifre, l’obiettivo è palesemente quello di diventare leader di settore.

Proprio in questi giorni Xiaomi ha acquistato l’1,29% delle azioni di Midea Group, pari alla ragguardevole cifra di 205 milioni di dollari. Questa società produce una grande varietà di prodotti per la casa, dai condizionatori ai frigoriferi, passando per un nugolo di strumenti smart per la cucina e molto altro ancora. Attiva sin dal 1968, la società la scorsa primavera ha lanciato un progetto per la smart home da ben 2,5 miliardi di fondi in capitale. Così spiega la stessa Xiaomi in un comunicato stampa:

L’accordo tra Xiaomu Technology e Midea segnerà una cooperazione strategica tra i due gruppi per iniziative nella smart home e nei prodotti elettronici.

Leader asiatico nel settore degli smartphone, molto popolari perché economici e simili nelle funzioni ai grandi nomi internazionali, Xiaomi da oltre un biennio ha deciso di differenziare la sua linea. Oltre al Mi Air Purifier già accennato, vende router, strumenti per la misurazione della pressione sanguigna, tablet, batterie, dispositivi per il fitness, TV intelligenti e molto altro ancora. Al momento il grosso delle vendite si verifica proprio in Cina, sebbene il marchio abbia generato chiacchiericcio internazionale, ma l’obiettivo è quello di conquistare tutti i mercati. Uno sviluppo tecnologico che nasce anche dall’accorpamento di un gruppo di startup creative, che collaborano attivamente con il gruppo.

È ancora presto per predire quali saranno i primi prodotti smart che nasceranno dalla partnership con Midea, ma in molti sono pronti a scommettere per un confronto diretto con Nest, recentemente acquisita da Google, sul fronte dei termostati intelligenti e dei rilevatori di fumo. Al momento, tuttavia, si tratta solo di indiscrezioni non confermate.