QR code per la pagina originale

Microsoft Arcadia, app e giochi in streaming

Microsoft avrebbe avviato lo sviluppo di un servizio, denominato Arcadia, che consentirà di eseguire app e giochi in streaming sui dispositivi Windows.

,

Durante un incontro con gli investitori, un dirigente Microsoft aveva dichiarato che verrà adottato un nuovo modello di business con Windows 10. In particolare, l’azienda avrebbe previsto l’integrazione di nuovi servizi premium, oltre agli attuali Office 365, OneDrive e Xbox Live. Secondo le fonti contattate da Mary Jo Foley di ZDNet, il nome in codice di un futuro servizio potrebbe essere Arcadia. La tecnologia verrà sviluppata dall’omonimo team creato all’interno del gruppo Operating Systems.

Arcadia dovrebbe prendere il posto di Rio, un servizio di streaming orientato ai giochi, presentato circa un anno fa e successivamente abbandonato. Dalle indiscrezioni raccolte, la nuova tecnologia potrebbe essere utilizzata per consentire agli utenti di eseguire in streaming app e giochi Android che non sono disponibili su Windows e Windows Phone. In passato, Microsoft aveva iniziato a discutere sulla possibilità di eseguire le app Android sui dispositivi Windows, nel tentativo di ridurre il cosiddetto “app gap” con la piattaforma di Google. Sembrerebbe quindi che quell’idea non sia stata abbandonata del tutto.

In due recenti annunci di lavoro sono stati scoperti riferimenti ad Arcadia e ad un servizio di streaming. Microsoft cerca ingegneri del software con esperienza nello sviluppo su Windows, Windows Phone, Android e iOS. Considerata la strategia cross-platform dell’azienda di Redmond, ciò potrebbe significare che Arcadia funzionerà anche su dispositivi non-Windows.

Sebbene Phil Spencer, responsabile della divisione Xbox, sia uno degli speaker attesi all’evento organizzato per il 21 gennaio 2015, Microsoft non parlerà di Arcadia. Il servizio di streaming è nelle fasi iniziali di sviluppo, quindi arriverà dopo il lancio di Windows 10.

Fonte: ZDNet • Notizie su: , ,