QR code per la pagina originale

Kate Winslet nel film su Steve Jobs

Dopo il rifiuto di Natalie Portman, la produzione del film su Steve Jobs sarebbe entrata in contatto con Kate Winslet: interpreterà Lisa, figlia dell'iCEO.

,

Fuori Natalie Portman, dentro Kate Winslet. Ricomincia il balletto del cast per il futuro film su Steve Jobs, la pellicola travagliata per la sceneggiatura di Aaron Sorkin. Dopo le défaillance degli ultimi mesi, a cui si è aggiunta di recente la pubblicazione delle mail private rubate dai server Sony, arriva il nome del premio Oscar. La sua partecipazione non è ancora stata ufficializzata, ma pare interpreterà il ruolo di Lisa, la figlia dell’iCEO.

Dopo la rinuncia di Leonardo DiCaprio, la doppia fuga di Christian Bale e il diniego di Natalie Portman, fornire informazioni certe su questa pellicola è un azzardo. Al momento, infatti, sono solamente due le conferme: quelle di Michael Fassbender nel ruolo del protagonista, anche se Sorkin pare preferisse Tom Cruise, e di Seth Rogen in quello di Steve Wozniak. Le possibilità che Kate Winslet accetti la parte sono, almeno a detta dei ben informati, comunque alte.

Le trattative sarebbero ormai state avviate da diversi giorni, così come confermano delle fonti anonime statunitense. Il premio Oscar andrà a sostituire la Portman nel ruolo di Lisa, quella che è stata già definita come l’eroina del film, poiché pare che gran parte della narrazione ruoterà attorno proprio al rapporto di Jobs con la sua primogenita. L’indiscrezione è comunque già stata accolta favorevolmente dalla critica, che vede nella Winslet l’interprete perfetta per personaggi dal forte carattere, nonché per la sua buona versatilità sui set.

Accanto alla pluripremiata interprete di capolavori come “The Reader” e “Carnage”, spunta anche il nome di Michael Stuhlbarg, volto della serie televisiva “Boardwalk Empire”. L’attore interpreterà sul grande schermo il programmatore Macintosh Andy Hertzfeld.

Al momento, non è ancora nota una data di inizio delle riprese, così come il periodo del possibile arrivo nel cinema. Fonti non confermate, tuttavia, suggeriscono come la produzione raramente potrà essere nelle sale prima delle festività natalizie del 2015.

Fonte: AppleInsider • Immagine: Andrea Raffin via Shutterstock • Notizie su: , ,