QR code per la pagina originale

Halo 5: Guardians, via al download della beta

La beta di Halo 5: Guardians sarà accessibile a partire dalle ore 18:00 di oggi, ma i possessori della Master Chief Collection possono già scaricarla.

,

Alle ore 18:00 di oggi, lunedì 29 dicembre, prenderà il via la beta multiplayer di Halo 5: Guardians. Sarà l’occasione per dare un’occhiata in anteprima al nuovo titolo della serie sparatutto, sviluppato dalla software house 343 Industries e pubblicato da Microsoft in esclusiva per la console next-gen Xbox One. Chi è in possesso di una copia della Halo: The Master Chief Collection può portarsi avanti e iniziare fin da subito il download.

In questo modo, allo scoccare delle 18:00, i giocatori possono immergersi subito nel gameplay dell’FPS senza ulteriori attese. Tutto ciò che bisogna fare è recarsi nel menu “Extra” presente nella schermata principale e selezionare la voce “Halo 5 MP Test” per dare il via alla fase di scaricamento. L’annuncio è stato diramato nella giornata di ieri, con un messaggio comparso sulla pagina ufficiale Facebook del titolo.

Avete già pre-installato la beta di Halo 5: Guardians? Potete scaricarla attraverso la sezione “Extra” del menu principale nella Master Chief Collection, selezionando la voce “Halo 5 MP” per dare il via al download. La beta inizierà domani a partire dalle ore 18:00.

Si ricorda che la fase beta permette l’accesso in anteprima esclusivamente alla componente multiplayer del gioco, più in particolare agli scontri 4 vs. 4 in modalità online, ambientati all’interno delle arene. Il debutto di Halo 5: Guardians sul mercato avverrà nell’ultimo trimestre del 2015, portando sulla nuova piattaforma di casa Microsoft una nuova avventura legata al brand, che in futuro si arricchirà anche di una serie televisiva curata da Steven Spielberg. Dal punto di vista tecnico, gli sviluppatori hanno assicurato un framerate costante ancorato a 60 fps, così da garantire la massima fluidità del comparto grafico in ogni situazione. Di seguito una galleria di artwork e immagini ispirate alle ambientazioni della beta multiplayer.