QR code per la pagina originale

BMW ConnectedDrive Store al CES 2015

Al CES 2015, BMW mostrerà il ConnectedDrive Store per l'acquisto dei servizi premium in abbonamento. L'accesso può essere effettuato anche da computer.

,

La fiera dell’elettronica di consumo che si aprirà tra una settimana a Las Vegas vedrà una forte partecipazione delle case automobilistiche che illustreranno le ultime novità nel settore automotive. Oltre al sistema Remote Valet Parking Assistant, BMW presenterà il ConnectedDrive Store, un negozio digitale dal quale l’utente potrà acquistare app e servizi per il suo veicolo. Già disponibile in Germania, Belgio e Lussemburgo, BMW ConnectedDrive Store arriverà anche negli Stati Uniti nella primavera 2015.

Molte automobili di fascia alta sono equipaggiate con un modulo radio che permette al guidatore di collegarsi alle reti cellulari. BMW è stata una delle prime case automobilistiche a comprendere l’importanza delle comunicazioni mobile all’interno delle vetture, offrendo ai suoi clienti il sistema ConnectedDrive, attraverso il quale è possibile accedere ad una vasta gamma di servizi premium e applicazioni. Gli acquisti e gli aggiornamenti sono diventati più semplici e più flessibili con il ConnectedDrive Store. Il negozio digitale, infatti, permette di effettuare le operazioni anche dal computer di casa, come l’installazione delle app da remoto.

Dopo aver completato la registrazione, gli utenti possono impostare i servizi scelti per l’utilizzo in auto. È possibile, ad esempio, inviare al veicolo una destinazione o un messaggio oppure sincronizzare la rubrica di Outlook per avere a disposizione i contatti anche in auto. Mentre ConnectedDrive è disponibile anche in Italia, i clienti BMW residenti in Germania, Belgio, Lussemburgo e, tra pochi mesi, negli USA, possono accedere al ConnectedDrive Store per acquistare servizi in abbonamento, come RTTI (Real Time Traffic Information), che fornisce informazioni aggiornate in tempo reale sulle condizioni del traffico.

Lo store è accessibile mediante il suo specifico menu in ConnectedDrive, utilizzando il controller iDrive. Dopo aver inserito la password, il cliente vedrà i servizi disponibili e quelli acquistati. L’unico requisito è una connessione Internet tramite la SIM già installata a bordo di tutti i veicoli venduti negli Stati Uniti. La SIM permette anche di usufruire del sistema Intelligent Emergency Call, che diventerà obbligatorio in Europa dal 2018.

Fonte: BMW • Notizie su: ,