QR code per la pagina originale

CES 2015: Alcatel OneTouch Watch parla con iPhone

OneTouch Watch è il primo smartwatch di Alcatel. Il design circolare ricorda il Moto 360, ma il software ne consente l'abbinamento con Android e iOS.

,

Alcatel ha presentato ufficialmente il suo primo smartwatch al CES 2015 di Las Vegas. OneTouch Watch ha un design simile al Moto 360, quindi con quadrante circolare ma, a differenza del prodotto Motorola, è compatibile anche con iOS. L’azienda offrirà diverse versioni dell’orologio digitale con prezzi a partire da 150 dollari, molto inferiore a quello dei concorrenti. Lo smartwatch sarà disponibile dal mese di marzo e verrà venduto su Amazon.

Alcatel OneTouch Watch possiede un display touch da 1,22 pollici con una risoluzione di 262.000 pixel. Il quadrante ha un diametro di 41,8 millimetri e uno spessore di 10,5 millimetri. All’interno del corpo in acciaio inox spazzolato trova posto un chipset STM429 di STMicroelectronics, una batteria da 210 mAh che garantisce un’autonomia fino a 5 giorni e un piccolo motore per la vibrazione. Le specifiche hardware includono anche un accelerometro, una bussola, un altimetro, un giroscopio, un tag NFC e un sensore per rilevare la frequenza cardiaca. Sul lato destro è invece posizionato il pulsante di accensione. Lo smartwatch è certificato IP67, quindi resiste agli spruzzi d’acqua.

OneTouch Watch sarà disponibile in quattro colorazioni: dark red/volcano black, all-white, chrome/dark gray e metal-white. L’utente potrà scegliere un cinturino in resina (nero/rosso o bianco) e in acciaio inox. Il cinturino nasconde un connettore USB per la ricarica, quindi il gadget non richiede un cavo o una charging dock specifica.

Alcatel OneTouch Watch

Dopo aver collegato lo smartwatch al proprio smartphone tramite Bluetooth 4.0, l’utente può visualizzare le notifiche delle chiamate, gli aggiornamenti di stato dai social network e attivare i controlli remoti multimediali per avviare la riproduzione della musica e scattare una foto. Lo smartwatch vibra se lo smartphone si trova troppo lontano e può farlo squillare per rintracciarlo. Come le numerose fitness band in commercio, OneTouch Watch registra i battiti cardiaci, i passi, i cicli di sonno, la distanza percorsa e le calorie bruciate. La gestione delle funzionalità avviene tramite le app per Android e iOS.

Il software dello smartwatch è proprietario, per cui mancano alcune feature di Android Wear, come i comandi vocali e le opzioni di ricerca. Il vantaggio è quello di poter essere abbinato ad un iPhone, nel caso in cui Apple Watch sia considerato economicamente irraggiungibile.