QR code per la pagina originale

Google annuncia Cast for audio

Cast for audio funziona in modo analogo a Chromecast, ma il servizio permette di riprodurre musica in streaming attraverso speaker, sound bar e ricevitori.

,

Chromecast è uno dei dispositivi multimediali più popolari nel mondo. Il piccolo gadget è utilizzato da milioni di utenti in 27 paesi, grazie alla disponibilità di numerose app e servizi compatibili. L’azienda di Mountain View ha deciso di sfruttare la stessa tecnologia per offrire Cast for audio. In questo caso viene effettuato lo streaming della musica verso speaker, sound bar e ricevitori A/V. Google Cast for audio sarà inizialmente disponibile negli Stati Uniti.

L’uso del nuovo servizio è semplice ed immediato. In modo analogo a Chromecast, l’utente deve toccare il pulsante Cast presente nelle app compatibili per iniziare la riproduzione della musica in streaming attraverso ricevitori e altoparlanti di rete. Sono supportate numerose applicazioni su Android, iOS e sul web, tra cui Deezer, Google Play Music, iHeartRadio, NPR One, Pandora, Rdio e TuneIn. I contenuti multimediali vengono prelevati direttamente dal cloud, quindi è possibile utilizzare smartphone, tablet e notebook per altri compiti, senza ripercussioni sulla batteria.

L’azienda di Mountain View ha comunicato che i primi speaker “Google Cast Ready” saranno in vendita entro la primavera negli Stati Uniti. I partner iniziali sono Sony, LG e HEOS by Denon. Nel corso del 2015 si uniranno i chipmaker Broadcom, Marvell e MediaTek, e il system integrator Libre Wireless. L’ecosistema si estenderà presto per includere anche Android TV, console da gioco e set-top box. Non è noto se e quando Cast for audio arriverà anche in Italia.

Fonte: Google • Notizie su: ,