QR code per la pagina originale

Apple Watch arriva a marzo

Apple Watch arriverà nei negozi i primi giorni di marzo: è quanto si apprende dal training che la società sta programmando per i dipendenti Apple Store.

,

Apple Watch non arriverà probabilmente per San Valentino, così come insistentemente sostenuto dagli analisti nelle ultime settimane, bensì qualche settimana più tardi. È quando rivelano delle fonti considerate attendibili a 9to5Mac, pronte a indicare marzo come la data di probabile lancio del tanto atteso smartwatch. A supporto di questa previsione, le strategie di training che Apple avrebbe pensato per i suoi dipendenti.

Presentato lo scorso settembre e ancora dai prezzi top secret, fatta eccezione per il modello base da 349 dollari, di Apple Watch si conosce ancora poco. Non tutte le funzioni sono state svelate e, ovviamente, nemmeno la data di lancio: da Cupertino si parla semplicemente di un “inizio 2015”. Stando a quanto raccolto da 9to5Mac, dal prossimo 9 febbraio la Mela inizierà la fase di training dei dipendenti, a cui si aggiungerà un planning mirato per le vendite negli Apple Store. L’arrivo del dispositivo nei negozi è invece atteso per i primissimi giorni di marzo, con piccole differenze da nazione a nazione così come già avviene per iPhone.

Non è però tutto. Considerato come davvero in pochi conoscano le effettive funzionalità dell’orologio intelligente, negli Stati Uniti la società starebbe pensando a una formazione speciale. Secondo le indiscrezioni, due rappresentanti per Apple Store saranno invitati a seguire un corso in quel di Cupertino o di Austin, un corso che si terrà appunto tra il 9 e il 16 febbraio. Un passaggio fondamentale per apprendere tutto su Apple Watch, per poter poi rispondere nel modo più esaustivo alle domande dei clienti nei negozi.

Nel frattempo, gli sviluppatori di terze parti continuano a lavorare senza sosta per proporre nuove applicazioni per Apple Watch, grazie al già diffuso WatchKit e al rilascio della beta di iOS 8.2, la cui versione definitiva sarà probabilmente consegnata al pubblico pochi giorni prima dell’arrivo dello smartwatch nei negozi. Come già noto, sono tre le versioni del dispositivo: Apple Watch, Apple Watch Sport e Apple Watch Edition. Secondo gli esperti, l’esemplare in oro potrà raggiungere delle cifre esorbitanti, anche pari o superiori a 5.000 dollari.

Galleria di immagini: Apple Watch: le prime immagini

Fonte: 9to5Mac • Via: MacRumors • Immagine: Apple • Notizie su: Apple Watch, , , ,