QR code per la pagina originale

Microsoft aggiunge le boards a Office Delve

La nuova funzionalità integrata in Office Delve, denominata boards, permette di raggruppare tutti i contenuti relativi ad uno specifico argomento.

,

Microsoft ha annunciato una nuova funzionalità per Office Delve, il servizio che permette di visualizzare i contenuti creati e condivisi dai colleghi di lavoro, sfruttando Office Graph e il machine learning. Per semplificare la ricerca e organizzare meglio documenti, pagine web e video è possibile utilizzare le boards, concettualmente simile alle boards di Pinterest. La feature sarà disponibile per tutti nel corso dei prossimi mesi.

Office Delve funziona in modo simile ad un social network e visualizza le informazioni più rilevanti per un determinato utente, in base al suo grafo sociale, ovvero ai contenuti creati e condivisi con le altre persone. L’interfaccia mostra un elenco di card con il nome dell’autore, il nome del contenuto, l’applicazione con cui è stato creato, il numero delle persone che collaborano, e il numero di like, commenti e visualizzazioni. Nella parte inferiore delle card sono visibili le etichette che permettono di cercare tutti i contenuti associati allo stesso argomento.

Microsoft ha ora sostituito i tag con le boards per organizzare meglio i contenuti, renderli facilmente accessibili e condivisibili con gli altri utenti. La funzionalità permette di raggruppare insieme documenti correlati. È possibile, ad esempio, creare una board per organizzare i contenuti relativi ad un determinato progetto di lavoro. Chiunque può vedere una board esistente o creare una nuova board, ma possono aprire i documenti solo se hanno il permesso. Per creare una board o aggiungere il contenuto ad una board esistente è sufficiente cliccare il pulsante “+ Add to board” presente nella parte inferiore delle card. La lista delle boards è visibile nella colonna sinistra dell’interfaccia.

La funzionalità è accessibile da subito agli utenti che partecipano al programma First Release di Office 365. Il roll out per tutti gli altri inizierà nelle prossime settimane.

Fonte: Microsoft • Notizie su: , ,