QR code per la pagina originale

CES 2015: Nokia HERE negli smartglass Vuzix M100

Il servizio di mapping di Nokia può essere utilizzato dagli sviluppatori per creare app compatibili con gli smartglass Vuzix M100 basati su Android.

,

Nokia vuole portare il servizio HERE su tutti i dispositivi e su ogni schermo. Da diversi anni le sue mappe sono utilizzate in milioni di automobili, incluse le cosiddette connected car, e troveranno posto anche nelle future self-driving car. HERE Maps è inoltre disponibile su smartphone e su smartwatch. Non poteva quindi mancare il supporto per gli smartglass. Al CES 2015, Nokia ha annunciato l’integrazione del servizio nei Vuzix M100.

Gli smartglass prodotti dall’azienda statunitense, presentati al CES 2013, sono basati su Android 4.0.4 e offrono funzionalità simili a quelle di uno smartphone, attraverso le app preinstallate e le migliaia di app compatibili. La disponibilità di un SDK permette agli sviluppatori di realizzare app personalizzare per ogni esigenza. È possibile quindi sfruttare la tecnologia di mapping HERE per fornire all’indossatore precise informazioni sulla posizione, utilizzando i componenti hardware dei Vuzix M100 (GPS, Bluetooth beacon e head tracking).

Vuzix M100

Le mappe verranno proiettate davanti all’occhio destro mediante il display a colori con risoluzione WQVGA (480×272 pixel). Considerata la ridotta distanza, l’immagine avrà una dimensione paragonabile a quella visibile su uno schermo da 14 pollici. Le app custom includeranno le seguenti funzionalità:

  • Download delle mappe dettagliate
  • Navigazione online e offline in 118 paesi
  • pianificazione percorsi online e offline in 200 paesi
  • Trasporto pubblico online e offline in 800 città di 40 paesi
  • Informazioni sul traffico in 40 paesi

È possibile creare vari livelli di dati da sovrapporre alle mappe, in base alle specifiche esigenze, ottenendo così visualizzazioni location-aware.