QR code per la pagina originale

iPhone 6 Plus cannibalizza iPad Mini

iPhone 6 Plus starebbe cannibalizzando le vendite della linea iPad Mini, dato il comodo schermo: un fatto non del tutto negativo per Cupertino.

,

iPad Mini ha un rivale agguerrito e rischia di soccombere sul campo di battaglia, poiché la lotta in corso è davvero impari. Non è però un prodotto della concorrenza a minacciare il piccolo tablet, bensì un parente non troppo lontano della linea degli iDevice: iPhone 6 Plus. Il gettonato smartphone di Cupertino starebbe infatti cannibalizzando le vendite di iPad Mini, data la comodità d’uso del suo schermo da 5,5 pollici. Un fatto che di certo non sorprende, considerato come se ne sia già parlato qualche mese fa, ma non necessariamente negativo per la società californiana.

L’indiscrezione circola ormai da qualche mese: iPhone 6 Plus, il primo phablet di Cupertino, starebbe indirettamente uccidendo la linea degli iPad. Lo schermo più grande, la comodità d’uso nonché la presenza di funzioni telefoniche, rendono infatti lo smartphone più appetibile dei tablet targati mela morsicata. Un nuovo aggiornamento, tuttavia, dimostra come non sia l’intera linea a essere minacciata, bensì solamente iPad Mini. Anzi, i nuovi smartphone potrebbero addirittura spingere la vendita del top di gamma: iPad Air 2.

A parlarne è Trefis, una piattaforma specializzata in investimenti finanziari e di borsa. Stando ad alcune previsioni, iPhone 6 Plus potrebbe aver ridotto le vendite totali di iPad Mini, nonostante i prezzi e le funzioni che ben differenziano i due modelli. Il telefono da 5,5 pollici sarebbe diventato un’alternativa molto comoda in quelle situazioni dove solitamente il tablet da 7,9 pollici primeggia, come l’utilizzo in casa, soprattutto come strumento di navigazione la sera davanti alla TV. Le motivazioni sono ben presto spiegate: pur contando di un display del 130% più esteso rispetto a quello del melafonino, il phablet di Cupertino risulta più comodo e completo di funzionalità, dalle fotocamere alla potenza di calcolo. Così sempre più consumatori, anziché accontentarsi del semplice tablet, optano per il pacchetto completo nonostante la sostanziale differenza di prezzo.

Stimiamo che iPad Mini, un tablet da 7.9 pollici, rappresenti circa la metà degli ordini Apple. Sebbene il Mini continui a essere popolare per quegli utenti che cercano un tablet economico, facile da usare e capace di fornire un’esperienza visiva confortevole, iPhone Plus 6 probabilmente ne intaccherà le vendite.

Mentre tutte le versioni di iPad Mini rimangono vittime della furia di iPhone 6 Plus, sono i grandi modelli a scamparla. Secondo gli analisti, lo smartphone da 5,5 pollici avrà un impatto positivo sulla strategia globale di Apple. Conquistati con il telefono, i consumatori potrebbero sentire la necessità di sfruttare uno schermo decisamente più esteso, come quello da 9,7 pollici di iPad Air 2. Forse è proprio questo l’obiettivo di Apple: mantenere in vita iPad Mini per dirottare gli utenti su piattaforme ben più performanti, così da fidelizzare ulteriormente la propria clientela. Come andrà a finire? Non resta che conosce i dati sui risultati finali del Q1, previsti entro la fine del mese di gennaio.

Galleria di immagini: Apple iPad Mini 3