QR code per la pagina originale

Samsung Galaxy S6: metallo, vetro e dual edge

Il Samsung Galaxy S6 potrebbe avere un telaio con bordo in metallo e lati in vetro. Possibile il lancio della variante Galaxy S6 Edge con due bordi curvi.

,

In attesa dell’annuncio ufficiale, previsto al MWC di Barcellona, continuano a circolare voci sulle caratteristiche del Samsung Galaxy S6. Il cosiddetto Project Zero del produttore coreano dovrebbe introdurre diversi cambiamenti rispetto all’attuale Galaxy S5, in particolare dal punto di vista estetico. Il nuovo smartphone potrebbe avere un design simile a quello dei Galaxy Alpha e Note 4, ma la cover posteriore in finta pelle verrebbe sostituita dal vetro.

Tutti i Galaxy S prodotti da Samsung condividono un telaio in plastica, nonostante siano modelli destinati alla fascia alta del mercato. Per la nuova famiglia Galaxy A è stato finalmente scelto l’alluminio. Lo stesso materiale dovrebbe essere utilizzato per il Galaxy S6, ma invece del design unibody, l’azienda coreana avrebbe scelto il metallo solo per il bordo, mentre i due lati sarebbero in vetro (forse Gorilla Glass 4). È noto però che gli smartphone in metallo e vetro sono difficili da trattare, in quanto abbastanza scivolosi, per cui gli utenti sarebbero costretti ad usare una cover.

Se da un lato questa soluzione permetterebbe di evidenziare meglio le differenze tra il Galaxy S6 e il Galaxy A7, per quanto riguarda l’estetica, dall’altro introdurrebbe alcuni problemi. L’uso del vetro per il lato posteriore impedirebbe la rimozione della batteria, da sempre una peculiarità dei Galaxy S. Ovviamente, trattandosi di indiscrezioni, una conferma si avrà solo con l’annuncio ufficiale.

Sembra invece più probabile il lancio di una variante con bordi curvi, denominata Galaxy S6 Edge. Il pannello dual edge dovrebbe offrire le stesse funzionalità del Galaxy Note Edge, ma l’utente potrà scegliere cosa visualizzare sui due lati. In questo modo verrebbe agevolato l’uso con entrambe le mani.