QR code per la pagina originale

Apple Watch: svelato il primo gioco

Presentato il primo gioco per Apple Watch: un puzzle-game letterario, per divertirsi dal polsino con il piccolo schermo dell'orologio di Cupertino.

,

Con Apple Watch si potrà anche giocare, per ingannare l’attesa tra un appuntamento e l’altro. Non sarà forse una sorpresa per gli appassionati dello smartwatch, considerato come WatchKit abbia garantito ottimi spazi creativi agli sviluppatori, tuttavia oggi arriva la prima anteprima di quel che sarà il gaming da polsino. NimbleBit, una società specializzata in videogiochi su piattaforme mobile, ha infatti presentato un puzzle letterario per il piccolo schermo del device.

Il lancio di Apple Watch dovrebbe avvenire nelle prime settimane di marzo, ma già dallo scorso novembre gli sviluppatori sono al lavoro sulla piattaforma, grazie al rilascio delle apposite API contenute in iOS 8.2. NimbleBit ha presentato il primo gioco ufficiale per l’orologio di Cupertino, un puzzle-game che alla lontana ricorda il successo di Ruzzle: Letterpad.

L’applicazione, disponibile sia per i comuni device iOS che per Apple Watch, è molto semplice: a schermo verrà mostrata una griglia di 9 lettere, l’utente dovrà quindi cercare di comporre la parola più lunga possibile, purché inerente all’argomento proposto. Al momento non è disponibile una demo completamente funzionante del gameplay, ma la società ha rilasciato alcuni interessanti mockup.

Non è ancora dato sapere se, oltre alla normale interazione touchscreen, il gioco preveda anche di sfruttare la sensibilità alla pressione di cui Apple Watch è dotato. Inoltre, non tutti sono convinti della portata del gaming sul dispositivo, poiché potrebbe influire pesantemente sulla durata della batteria. Stando infatti alle ultime indiscrezioni provenienti da Cupertino, sebbene mai ufficialmente confermate da Apple, l’orologio dovrà essere ricaricato ogni giorno a seguito di un utilizzo standard. Applicazioni intensive e avide di risorse, di conseguenza, non limiteranno l’autonomia del terminale?

Questioni di batteria a parte, quello dei videogiochi da polso è un ambito certamente da esplorare. In particolare, anche in relazione alle innovazioni hardware volute da Apple: il Taptic Engine, ovvero quel meccanismo in grado di riprodurre sensazioni tattili “emozionali” combinando sapientemente vibrazione e suoni, potrebbe portare il gaming su un nuovo livello. Apple Watch potrebbe diventare estensione del gioco su iDevice e console, diventando uno strumento di feedback immediato per l’utente: durante una battaglia, ad esempio, il giocatore potrebbe ricevere una vibrazione simile a una scossa per segnalare di essere stato colpito. E, non ultimo, il compendio delle funzioni tattili potrebbe essere condiviso con altri possessori di Apple Watch, per una sorta di network locale di gioco. Le possibilità, in altre parole, sono davvero infinite.

Galleria di immagini: Apple Watch: le prime immagini