QR code per la pagina originale

Microsoft lancerà nuovi smartphone top di gamma

Microsoft ha confermato che sta lavorando a nuovi smartphone di fascia alta con Windows 10. L'annuncio avverrà più avanti nel corso dell'anno

,

Microsoft ha confermato di essere al lavoro su nuovi smartphone top di gamma che saranno dotati di Windows 10. La conferma arriva direttamente da Terry Myerson durante l’evento di ieri sera che la casa di Redmond ha tenuto per illustrate le moltissime novità legate alla sua nuova piattaforma software. Terry Myerson ha dunque sottolineato che Microsoft ha in programma di lanciare più avanti nel corso dell’anno il nuovo sistema operativo e contestualmente anche una serie di nuovi prodotti, compresi nuovi smartphone di fascia alta.

Nessuna menzione su una possibile data per il lancio di questi dispositivi e sa saranno da subito dotati di Windows 10 o se saranno solamente “Windows 10 Ready“. Trattasi comunque di un’importante conferma che Microsoft non ha dimenticato la sua clientela mobile desiderosa di mettere le mani su un nuovo smartphone di fascia alta che possa sfruttare al massimo quanto Windows 10 per i dispositivi mobile saprà in futuro offrire. Tra gli utenti mobile Microsoft serpeggiava, infatti, da un pò di tempo a questa parte un certo nervosismo sulla politica della casa di Redmond in merito alla disponibilità di nuovi prodotti di fascia alta. Microsoft, di recente, ha arricchito la famiglia di smartphone Lumia con molti dispositivi, ma tutti di fascia bassa pensati prevalentemente per chi si avvicina al mondo Windows Phone per la prima volta e non vuole spendere cifre importanti.

Gli ultimi smartphone di fascia alta di Microsoft sono il Lumia 1520 e il Lumia 930 che per quanto ancora attualissimi iniziano a risentire di una certa vecchiaia. Il Lumia 1520, per esempio, è stato commercializzato alla fine del 2013, dunque oltre un anno fa. A maggior ragione inizia a richiedere un update il Lumia 1020, iconico dispositivo che ha esaltato la qualità fotografica della gamma Lumia.

Nel corso dell’anno Microsoft, quindi, presenterà finalmente nuovi smartphone di fascia alta che potranno andare a sostituire egregiamente gli attuali top di gamma. Oltre a lei, anche i suoi partner commerciali dovrebbero fare lo stesso.