QR code per la pagina originale

Microsoft HoloLens per i giochi su PC e Xbox One?

Phil Spencer parla delle potenzialità di Microsoft HoloLens in ambito videoludico: in futuro potrebbe essere utilizzato per i titoli su PC e Xbox One.

,

Svelato nel corso dell’evento andato in scena nei giorni scorsi e dedicato al nuovo sistema operativo Windows 10, il visore Microsoft HoloLens rappresenta uno dei dispositivi hi-tech più interessanti fra quelli in arrivo prossimamente sul mercato. Un prodotto che unisce la tecnologia relativa alla realtà aumentata a quella degli ologrammi 3D, dalle enormi potenzialità.

In futuro il device potrebbe essere sfruttato anche in ambito videoludico, in particolare per quanto riguarda l’interazione con i giochi su PC e Xbox One oppure per la fruizione dei contenuti multimediali attraverso la console. A parlarne è Phil Spencer, nel corso di un’intervista rilasciata alla redazione di Polygon, in cui viene però chiarito che quella relativa al gaming non è la finalità principale del progetto. Ecco un estratto dell’intervento, in forma tradotta.

Pensiamo sia importante che abbia successo come dispositivo stand-alone. Penso che gli utilizzi mostrati finora siano tutti stand-alone. Sono eseguiti dal dispositivo stesso, il che rappresenta un vero successo. Non c’è trasferimento dati da qualcos’altro. Ciò che vedrete sarà un’esperienza ad alta fedeltà che penso sarà ancora più impressionante poiché eseguita interamente all’interno del prodotto. Innanzitutto vogliamo offrire questo.

In uno dei filmati rilasciati da Microsoft all’atto della presentazione (visibile qui sopra) il celebre videogame di Mojang, Minecraft, con una mappa che prende vita nel salotto dell’utente, offrendo la possibilità di interagire con semplici movimenti delle mani. Per quanto riguarda l’ecosistema Xbox, il supporto da parte di un dispositivo avveniristico come HoloLens potrebbe costituire in futuro un punto di forza notevole nella console war che vede il gruppo di Redmond contrapposto a Sony.

Penso che il gaming sarà importante. Stiamo pensando molto a specifici scenari relativi a Xbox, in cui gli utenti potranno richiedere lo streaming dei contenuti o utilizzando il dispositivo come un display della console, ma a tal proposito non abbiamo al momento alcuna risposta.