QR code per la pagina originale

NASA: un drone elicottero per esplorare Marte

Mars Helicopter è un drone realizzato da Jet Propulsion Laboratory per la NASA, che affiancherà i rover nell'esplorazione della superficie di Marte.

,

L’esplorazione di Marte attraverso l’impiego di rover sempre più evoluti rappresenta uno dei successi della NASA. Grazie ai mezzi inviati sul pianeta rosso l’agenzia spaziale statunitense ha potuto conoscere informazioni importanti sulla sua storia e sulla sua composizione. Si tratta però di veicoli caratterizzati da un grande limite: hanno una visione limitata di ciò che li circonda.

Questo può rappresentare un ostacolo, ad esempio, nello scegliere il percorso da intraprendere per raggiungere un punto della superficie in cui raccogliere e analizzare rocce o altro materiale. In futuro il problema potrebbe essere risolto con l’impiego di un drone, più precisamente un elicottero in grado di alzarsi in volo e fornire immagini aeree dell’area che circonda il rover. Il progetto è portato avanti dal team Jet Propulsion Laboratory.

Perlustrare Marte è una missione difficile. Ogni rover della NASA ha fornito una grande mole di informazioni in merito alla storia e alla composizione del pianeta rosso, ma la visione limitata delle videocamere equipaggiate e le immagini fornite dai veicoli in orbita rappresentano le uniche indicazioni utili per decidere dove dirigersi. Per migliorarne l’orientamento e decidere in modo più mirato cosa studiare su Marte sarebbe utile un’unità volante.

Mars Helicopter, questo il nome del drone, al momento esistente sotto forma di prototipo e dalle dimensioni piuttosto contenute: 1,1 metri di lunghezza dalla punta di un’elica all’altra per 1 Kg circa di peso. La batteria, il motore e le componenti necessarie per la trasmissione delle immagini sono contenute all’interno di quello che a tutti gli effetti può essere definito come un piccolo cubo. Al momento non è dato a sapere se e quando potrà essere portato sul pianeta rosso, ma il progetto risulta interessante e potenzialmente in grado di accelerare l’esplorazione del suolo marziano.

L’elicottero potrà volare davanti al rover tutti i giorni, trovando punti d’interesse e aiutando gli ingegneri sulla Terra a scegliere la migliore strada da percorrere.

Fonte: NASA • Notizie su: ,