QR code per la pagina originale

Windows 10, Spartan avrà le estensioni

Microsoft aggiungerà il supporto per le estensioni in Spartan. Il nuovo browser verrà incluso nelle prossime build di Windows 10.

,

Spartan supporterà le estensioni. La conferma arriva direttamente dal team che si occupa dello sviluppo del nuovo browser integrato in Windows 10. Si tratta certamente di una buona notizia sia per gli sviluppatori di terze parti che per gli utenti. Le estensioni, molto utilizzate su Chrome e Firefox, consentono di aggiungere funzionalità mancanti e opzioni avanzate.

Spartan è il browser predefinito in Windows 10 ed è stato progettato per garantire la massima compatibilità con gli standard moderni, prestazioni superiori e interoperabilità. Per questo motivo, Microsoft ha sviluppato il nuovo motore di rendering Edge. L’azienda ha però conservato il vecchio engine Trident per consentire la corretta visualizzazione dei siti legacy. Spartan può essere eseguito su PC, tablet e smartphone, in quanto supporta vari tipi di input. Rispondendo alle domande degli utenti su Twitter, il team di sviluppo ha confermato che le estensioni sono previste con un futuro update del browser.

Non è chiaro però come verranno implementate. Secondo alcune indiscrezioni, Microsoft avrebbe intenzione di supportare le estensioni di Chrome o quantomeno consentire un semplice porting. Eventualmente potrebbe offrire il download tramite una sezione del Windows Store, in modo analogo al Chrome Web Store.

Microsoft ha fornito altre interessanti informazioni. Spartan è il successore di entrambe le versioni di Internet Explorer 11 (desktop e Modern). Il nuovo browser è compatibile solo con Windows 10, ma potrebbe arrivare anche su Windows 7. Come Internet Explorer, anche Spartan funzionerà solo su Windows. Al momento non è previsto il supporto per altri sistemi operativi.

Fonte: ZDNet • Notizie su: , ,