QR code per la pagina originale

Windows Phone 8.1, Lumia 530 sempre più diffuso

Poche novità nelle statistiche di AdDuplex relative al mese di gennaio. Il Lumia 520 è ancora molto popolare, ma aumenta la diffusione del Lumia 530.

,

AdDuplex ha pubblicato le statistiche mensili relative alla diffusione di Windows Phone. Analizzando i dati raccolti mediante il kit di sviluppo utilizzato in circa 5.000 app, l’azienda lituana ha rilevato un ulteriore aumento per Windows Phone 8.1 e una crescente popolarità per i dispositivi di fascia bassa, in particolare del Lumia 530. Nessuna novità di rilievo invece per i produttori. Le percentuali di dicembre sono praticamente invariate con la conferma del monopolio Nokia/Microsoft.

Windows Phone 8.1 ha raggiunto una quota di mercato pari al 62,6% (+4,7% rispetto al mese precedente), mentre Windows Phone 8 (24,2%) e Windows Phone 7 (13,2%) hanno perso rispettivamente 2,9 e 1,8 punti percentuali. Nokia/Microsoft possiede una quota del 95,6%, grazie ai numerosi modelli di smartphone in vendita. HTC (2,56%), Samsung (0,99%) e Huawei (0,56%) sono praticamente scomparse, in quanto investono tutte le risorse nella produzione di dispositivi Android. Nei prossimi mesi è atteso il ritorno di Acer, ma il dominio dell’azienda di Redmond è ormai inattaccabile.

Il Lumia 520 (23,8%) è ancora il modello più diffuso al mondo, seguito dai Lumia 630 (8,6%) e Lumia 625 (7,1%). In un mese è aumentata la popolarità del Lumia 530 (4,2%) che ha guadagnato cinque posizioni (dalla decima alla quinta). Nella Top 10 non c’è nessun modello di fascia alta, se si escludono i vecchi Lumia 920 e 925, né i recenti Lumia 730/735 e 830. Nei prossimi mesi potrebbero fare la loro comparsa i tre terminali prodotti da Microsoft, ovvero i Lumia 535, 532 e 435.

Galleria di immagini: Lumia 530: le immagini ufficiali

Per quanto riguarda l’Italia, il primo posto è occupato dal Lumia 520 (19,9%), seguito dal Lumia 630 (14,8%) e dal Lumia 625 (9,3%). Microsoft ha mostrato la versione di Windows 10 per smartphone durante l’evento del 21 gennaio, ma il primo modello basato sul nuovo sistema operativo non arriverà prima del terzo trimestre.