QR code per la pagina originale

iHealth Align: diabete e tecnologia

iHealth Align è un dispositivo che consente di monitorare il tasso glicemico facilitando il compito per persone affette da diabete.

,

Il diabete è qualcosa che coinvolge milioni di persone in tutto il mondo e che dalla tecnologia può attingere enormi risorse con cui migliorare il tenore di vita delle persone. Tutto sta nel rendere più semplice, continuo e democratico il meccanismo di monitoraggio, offrendo a tutti strumenti con i quali poter vivere una vita più normale. E quindi migliore. iHealth Align si inserisce in questo filone: un glucometro smart che grazie alla capacità di calcolo di uno smartphone è in grado di offrire un servizio di enorme utilità.

Tecnologia e diabete

Soltanto nelle ore scorse è arrivato sul mercato statunitense Afrezza, medicinale che tramite un apposito inalatore consente di evitare ai diabetici il fastidio di iniezioni con cui dover fare i conti in caso di difficoltà. Nello stesso tempo iHealth propone invece un dispositivo di auto-monitoraggio per molti versi complementare a quella che è la terapia proposta dalla statunitense MannKind: iHealth Align «permette al paziente di diventare parte attiva nel proprio trattamento, facilitando il monitoraggio dei propri obiettivi glicemici».

Una piccola estensione dello smartphone fa da sensore: contiene quanto necessario per la misurazione del livello glicemico, porta il dato sulla memoria dello smartphone e qui viene gestita secondo le modalità desiderate. iHealth è chiara nella propria presentazione: «Non c’è più bisogno di tenere un diario di monitoraggio, le misurazioni vengono automaticamente registrate nell’applicazione. È possibile consultare in ogni momento i propri dati sotto forma di grafici e conservare una cronologia per valutare l’evoluzione delle proprie misurazioni all’interno di un determinato lasso temporale. Ogni confezione di strisce reattive ha un codice QR che, una volta scansionato tramite l’applicazione, permette la calibrazione delle strisce reattive, oltre al monitoraggio del quantitativo restante e della data di scadenza». Una volta raccolti i dati, possono essere quindi consultati, archiviati, condivisi o visualizzati in ogni momento.

Il dispositivo è disponibile in farmacia al prezzo di 19.90 euro ed è completato dall’applicazione gratuita iHealth Gluco-Smart che si può scaricare da App Store e Google Play. Il premio per l’innovazione ottenuto al CES 2015 è garanzia della bontà dell’idea.

Ogni idea e ogni device sono però soltanto tasselli di un quadro ben più ampio e importante. Ogni nuovo strumento o applicazione, infatti, non fa altro che ricordare quanto l’innovazione possa fare per la salute, per il benessere e per il miglioramento della vita di persone affette da variegate patologie. Il diabete è forse uno dei nomi più gettonati nel comparto, poiché rappresenta un bacino estremamente ampio (quindi un mercato fiorente) e perché la semplificazione offerta dalla tecnologia molto può per migliorare in modo sostanziale il tenore di vita del diabetico.

Tanto Afrezza quanto iHealth sono pertanto elementi propri di uno stesso principio: un diabetico può vivere una vita pressoché normale se la tecnologia sarà in grado di sviluppare nuove idee partendo dai bisogni primari che benessere e salute impongono.

Notizie su: ,