QR code per la pagina originale

Swatch prepara uno smartwatch e sfida Apple

Swatch ha annunciato il lancio di uno smartwatch che non dovrà essere ricaricato. Il dispositivo arriverà sul mercato entro tre mesi e sfiderà Apple Watch.

,

Swatch ha annunciato il lancio di uno smartwatch entro i prossimi tre mesi, giusto in tempo per fare concorrenza all’Apple Watch, che arriverà sul mercato nel mese di aprile. L’azienda svizzera possiede tutte le competenze necessarie per avere successo anche nel settore degli smartwatch, dato che progetta orologi da oltre 30 anni. Nick Hayek, CEO di Swatch, ha infatti rilasciato una dichiarazione sorprendente:

Lo smartwatch si connetterà ad Internet e non avrà bisogno di essere ricaricato.

Circa due anni fa, Hayek aveva espresso i suoi dubbi sul successo degli smartwatch, considerati troppo piccoli e con un’autonomia molto ridotta. Apple non aveva ancora presentato il suo orologio digitale, ma il dirigente dell’azienda svizzera aveva già ipotizzato che non avrà successo. Ora Hayek sembra aver cambiato idea, anche grazie alle numerose tecnologie brevettate nel 2014, una delle quali permetterebbe di raddoppiare l’autonomia della batteria.

Un portavoce ha confermato quanto dichiarato dal CEO. Lo smartwatch di Swatch non richiederà una ricarica, offrirà funzioni di comunicazione, applicazioni compatibili con Windows e Android, e consentirà agli utenti di utilizzare un sistema di pagamento mobile, inizialmente solo nei grandi store svizzeri, come Migros e Coop. Curiosamente, le app non funzioneranno su iOS. Lo scontro con Apple è quindi già iniziato.

Lo scorso anno, Swatch aveva chiesto il rigetto del marchio iWatch, in quanto troppo simile al brand iSwatch. Pochi mesi dopo aveva negato l’esistenza di una collaborazione con Apple, ipotizzata da un sito web.

Fonte: Bloomberg • Via: The Next Web • Immagine: 360b via Shutterstock • Notizie su: ,