QR code per la pagina originale

Dropbox for Gmail, file sharing con Chrome

Dropbox ha rilasciato un add-on per Chrome che consente di inserire nei messaggi di Gmail i link ai file conservati sullo spazio di storage cloud.

,

Dropbox ha annunciato un’estensione per Chrome che permette di allegare i file conservati online ai messaggi di Gmail. Con questo add-on, attualmente in versione beta, l’azienda vuole spingere gli utenti all’uso del suo servizio di cloud storage, sfidando in casa la rivale di Mountain View che sviluppa un servizio simile, Google Drive.

Dropbox offre da tempo la possibilità di condividere i link ai file, un’opzione molto utile soprattutto in ambito lavorativo. Dopo aver installato l’estensione per Chrome, gli utenti potranno aggiungere alle email i contenuti conservati sul cloud (documenti, immagini, musica, video, ecc.). In realtà, nel corpo del messaggio viene inserito il link al file, non il file stesso. Ciò permette di inviare allegati che eventualmente superano la massima dimensione consentita dal servizio di web mail.

Il funzionamento dell’add-on è piuttosto semplice. Nella parte inferiore della finestra di composizione del messaggio, tra il pulsante Invia e quello che attiva/disattiva le opzioni di formattazione, sarà visibile un pulsante con il simbolo di Dropbox. Un clic sul pulsante apre la finestra di login e quindi una schermata dalla quale l’utente può scegliere il file da allegare al messaggio di Gmail.

Per trovare più velocemente il contenuto desiderato si può sfruttare il tool di ricerca o l’elenco dei file recenti. Il destinatario vedrà un anteprima del file, potrà scaricarlo sul computer e caricarlo sul proprio spazio di storage online. Il principale svantaggio di questa soluzione è l’impossibilità di utilizzare il flag “has:attachment”.

Fonte: The Next Web • Via: Neowin • Notizie su: ,