QR code per la pagina originale

Google I/O 2015 andrà in scena il 28 e 29 maggio

L'edizione 2015 dell'evento Google I/O dedicato agli sviluppatori (ma non solo) andrà in scena a fine maggio, più precisamente giovedì 28 e venerdì 29.

,

Sarà di nuovo il Moscone Center West di San Francisco ad ospitare il Google I/O 2015. Nella giornata di ieri il gruppo di Mountain View ha annunciato le date della conferenza, che andrà in scena il 28 e 29 maggio. Già aperto anche il sito ufficiale con tutte le informazioni sugli eventi in programma, le registrazioni per chi desidera partecipare (a partire dal 17 marzo) e un riepilogo dei momenti più importanti che hanno caratterizzato l’edizione 2014.

L’annuncio è arrivato da Sundar Pichai, oggi uno dei volti maggiormente rappresentativi dell’azienda, con un post condiviso sulle pagine del social network Google+. Confermata la trasmissione in diretta streaming degli eventi, così da permettere a tutti gli interessati di seguire gli appuntamenti stando comodamente seduti di fronte al monitor.

Sono entusiasta di annunciare che le date ufficiali per il Google I/O di San Francisco sono 28 e 29 maggio 2015. Sia che vi unirete a noi di persona, online in diretta oppure attraverso un evento locale, stiamo preparando tutto per condividere i nostri nuovi progetti con la community globale di sviluppatori.

L’edizione dello scorso anno è stata particolarmente importante per quanto riguarda l’universo Android, con la presentazione di progetti come Auto, TV e il lancio dei primi dispositivi Wear. Anche se ancora mancano conferme in merito agli argomenti trattati durante l’I/O 2015, è facile immaginare che ampio spazio verrà concesso a Project Ara, ovvero il programma che porterà alla commercializzazione del primo smartphone modulare.

Ancora, il gruppo di Mountain View potrebbe parlare delle prossime evoluzioni di Google Glass, un dispositivo per il quale di recente è stato invocato un deciso cambio di strategia. La realtà virtuale di Cardboard e la self-driving car potrebbero essere altre tematiche affrontate, senza dimenticare tutto ciò che gravità intorno all’ecosistema Chrome, compresa la piattaforma Chrome OS e la linea di computer portatili Chromebook.

Fonte: Google I/O 2015 • Via: Sundar Pichai • Notizie su: ,