QR code per la pagina originale

Smartwatch Android Wear: Moto 360 è il leader

Secondo i dati di Canalys, Motorola guida il mercato degli smartwatch Android Wear. Buoni risultati anche per LG e Pebble. Samsung è il leader assoluto.

,

I dati pubblicati da Canalys evidenziano una lenta diffusione dei dispositivi Android Wear. Nel 2014 sono stati consegnati oltre 720.000 device basati sul sistema operativo Google su un totale di 4,6 milioni di indossabili. Secondo l’azienda, il leader del mercato è Motorola, seguita da LG. Risultato positivo anche per Pebble, mentre Samsung guida il settore grazie al suo ampio catalogo.

Sebbene Canalys faccia riferimento ai dispositivi consegnati e non a quelli venduti, il Moto 360 è lo smartwatch Android Wear più popolare. Il successo dell’orologio digitale è stato confermato dalla difficoltà incontrata nel quarto trimestre 2014, quando Motorola non è riuscita a soddisfare la domanda. Il Moto 360, annunciato a fine marzo 2014 e rilasciato a settembre 2014, ha un tradizionale design circolare con cassa in acciaio e un cinturino rimovibile. Lo smartwatch viene offerto in diversi colori e materiali per il cinturino. In Italia potrà essere acquistato sul Google Play Store a 249,99 euro.

Galleria di immagini: Motorola Moto 360 in immagini

Anche LG ha realizzato uno smartwatch circolare, il G Watch R, che ha ottenuto un successo maggiore rispetto al precedente G Watch di forma quadrata. Il leader assoluto del mercato è Samsung che, in soli 14 mesi, ha lanciato sei dispositivi basati su differenti piattaforme. Il produttore coreano punta molto su Tizen, ma deve ancora convincere consumatori e sviluppatori ad abbracciare questo sistema operativo. Ottimo risultato per Pebble che ha consegnato oltre 1 milione di unità. Le vendite sono aumentate nel secondo trimestre 2014 grazie al taglio dei prezzi, all’aumento del numero di app e ai continui aggiornamenti.

Per quanto riguarda, invece, il mercato delle fitness band, Fitbit conserva la leadership mondiale. Nonostante sia presente solo sul mercato cinese, Xiaomi ha consegnato oltre 1 milione di Mi Band. Tutti gli occhi sono ora puntati su Apple Watch. Lo smartwatch di Cupertino arriverà sul mercato ad aprile e, se le previsioni si riveleranno esatte, batterà ogni record con oltre 7 milioni di unità vendute in soli tre mesi, nonostante il prezzo abbastanza elevato (349 dollari).